Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Leasing e noleggio a lungo termine nel settore automotive. il caso Fiat Crédit : l’approccio strategico e le politiche di marketing

Analisi di mercato, benchmarking, concepimento e sviluppo di nuovi prodotti e servizi.
Queste attività sono state il fulcro del mio tirocinio svolto presso il Gruppo Fiat a Parigi; mi hanno dato grandi soddisfazioni in quanto mi ha permesso di venire a conoscenza del settore attraverso molteplici fonti : riviste specializzate, visite presso concessionarie, analisi di dati, studio delle strategie della concorrenza. Durante il tirocinio ho appreso la metodologia di sviluppo di una procedura interna di gestione delle competenze e dei ruoli delle singole funzioni della società, lo sviluppo e la gestione di strategie promozionali. La procedura mi ha dato modo di concepire in maniera autonoma un progetto e di implementarlo nel primo trimestre 2005.

Saranno quindi l’analisi del mercato del leasing e del noleggio lungo termine del settore Automotive, l’approccio strategico e le politiche di marketing di FAL Fleet Services, la procedura e l’implementazione della stessa nel primo trimestre 2005 gli argomenti centrali che intendo sviluppare, integrandoli con riferimenti a modelli teorici e agli insegnamenti ricevuti nei 3 anni di corsi presso il Politecnico.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Leasing e Noleggio a lungo termine 1.1 Definizioni Il Leasing, termine inglese che deriva dal verbo ”to lease“ (prendere in affitto) è ormai comunemente utilizzato in Italia e nel mondo per definire quella particolare forma di contratto con il quale una parte (locatore) concede a un’altra (locatario) per un tempo determinato (ad esempio 24, 36, 48 mesi) il godimento di un bene (che può essere un veicolo, una barca, un macchinario industriale…) che é acquistato dal locatore su scelta e indicazione del locatario. Quest’ultimo si impegnerà a erogare in controvalore un canone mensile. Al termine del contratto il locatario può riscattare il bene versando un conguaglio (il cosiddetto valore residuo); in caso contrario il bene resta di proprietà della società di leasing. La tipologia di contratto denominata leasing si applica quindi a qualsiasi tipo di bene; normalmente si suddivide l’intero stipulato leasing in quattro categorie: il leasing auto, il leasing strumentale (che riguarda tipicamente macchinari industriali, beni per il terziario..), il leasing aero-ferroviario ed il leasing immobiliare. Essendo l’oggetto della ricerca il mondo del leasing automotive, solamente la prima categoria sarà analizzata nel dettaglio. In Francia il Leasing è detto anche LOA, acronimo di Location Avec Option d’Achat, che significa infatti noleggio con opzione d’acquisto finale. 12

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Daniele Pozzo Contatta »

Composta da 95 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3955 click dal 22/06/2006.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.