Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il governo dei prezzi, interni ed esterni, in un'azienda elettrica. Il caso Edison.

Controllo e gestione dei prezzi di vendita all'esterno ed infragruppo dell'energia elettrica.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE 3 Il mercato dell’energia elettrica Il mercato della produzione dell’energia elettrica, dopo più di trenta anni di assoluto monopolio Enel, si sta avviando verso una profonda liberalizzazione, prevista per febbraio del 1999. Questa rapida evoluzione è dovuta al susseguirsi di norme ema- nate in quest’ultimo decennio per incentivare la produzione di energia elettrica, derivante soprattutto da fonti rinnovabili, da parte di produttori diversi dall’Enel. La spinta alla liberalizzazione, però, nasce soprattutto dall’esigenza di creare un libero mercato dell’energia elettrica a livello comunitario, così come prospettato da vari Trattati e Deli- berazioni dell’Unione Europea. L’Italia deve perciò adeguarsi a quanto richiesto dall’UE per permettere il libero scambio di elettricità all’interno della Comunità, in quanto l’import – export di energia elettrica è tuttora riservato per legge all’Enel, e per consentire un’effettiva concorrenza nella produzione e vendita di energia all’interno del Paese. Parallelamente alle incentivazioni alla produzione, si è avuta an- che una rapida evoluzione tecnologica, che ha abbattuto le di- mensioni minime necessarie alla produzione di energia elettrica e, quindi, ha ridotto sia l’investimento di capitale necessario per la costruzione di una centrale elettrica, sia i costi di produzione di tale energia.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Lagravinese Contatta »

Composta da 256 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1315 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.