Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'origine, il poetico e l'eredità: il potere di Emily Dickinson

Questo lavoro nasce dalla volontà di manifestare il fascino che esercita su di me la poesia di una donna dalla personalità straordinaria come Emily Dickinson. Dickinson mi ha apero gli occhi su scenari interiori totalmente sconosciuti e la sua scrittura è lo strumento con cui comunica con il mondo, la chiave di accesso ad un universo che sfugge ad ogni possibilità di definizione e controllo.

Mostra/Nascondi contenuto.
I INTRODUZIONE Questo lavoro nasce dalla volontà di manifestare il fascino che ha esercitato ed esercita su di me una donna dalla personalità complicatissima e straordinaria, con l’intenzione di penetrare il mistero del suo silenzio per comprenderne l’essenza. Emily Dickinson mi ha aperto gli occhi su scenari interiori, totalmente sconosciuti e la poesia è lo strumento con cui comunica con il mondo, la chiave di accesso ad un universo che sfugge ad ogni possibilità di definizione e controllo. La complessità della scrittura di Dickinson è tale che mi è sembrato opportuno enfatizzarla mediante l’uso di immagini che arricchiscono la ri-scrittura e fanno da supporto visivo ai significati nascosti nella poesia, rivelandoli attraverso i colori della pittura che rendono più facile spiegare contenuti altrimenti incomprensibili. La scelta di un carattere di scrittura diverso per le poesie di Dickinson rispetto alle altre citazioni nasce dal desiderio di garantire autenticità al lavoro. La difficoltà dell’approccio con l’opera di Dickinson è stata davvero enorme e scoraggiante, sia per la qualità del linguaggio, sia per la complessità del poeta impossibile da scoprire, poiché ad ogni singola parola può essere associata una miriade di significati. Tuttavia, la bellezza, il mistero ed il fascino della poesia mi hanno permesso di vivere un’esperienza molto intensa, lasciandomi libera di immergermi nei naufragi della vita femminile, seguendo il ritmo di una scrittura che stimola la curiosità, quasi morbosa, di scoprire, conoscere e cogliere il senso sotto le parole.

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Mariangela De Martino Contatta »

Composta da 179 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2122 click dal 11/07/2006.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:
×