Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progetto full custom di un processore a 16 bit

progetto di un processore a 16 bit dalle porte logiche utilizzando il cad Digital Works

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Con questo scritto ci si propone di spiegare come si è proceduto alla realizzazione full custom, a partire dalle porte logiche, di un processore a 16 bit like MIPS, con un ben determinato instruction set; utilizzando un software di tipo schematico chiamato Digital Works 3.04. Nel primo capitolo si affronterà il problema della realizzazione di diverse tipologie di banchi di registri (Register File) con tutti gli opportuni test annessi, necessari per verificarne il corretto funzionamento. Nel secondo capitolo si spiegherà dapprima come si sono realizzati gli elementi necessari alla costruzione della nostro architettura, per poi passare all’assemblaggio dei macro blocchi che andranno a formare il nostro processore. Per ogni istruzione si spiegherà il suo particolare dataflow, così da comporre in più passi l’architettura finale. Nel terzo capitolo si tratterà dell’unità di controllo, si studieranno le varie tipologie implementabili e infine si costruirà un unità di controllo basata su ROM singola contenente stati futuri e uscite. Infine nell’ultimo capitolo si effettueranno i test sul processore tramite dapprima semplici programmini scritti in linguaggio macchina, per poi passare a programmi più complicati quali il calcolo dell’ennesimo numero di fibonacci e del massimo divisore di un numero. Tramite un collegamento ipertestuale situato in questo capitolo si potrà lanciare direttamente il programma di test del processore, per poi caricare nella RAM il programma che si vuole simulare. 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Claudio Borrello Contatta »

Composta da 102 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 400 click dal 22/02/2008.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.