Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'Arena del Sole tra tradizione e modernità: la mission di Nuova Scena nel panorama teatrale

Convinta delle potenzialità comunicative e sociali del teatro, in questa tesi ho analizzato, alla luce del concetto di impresa culturale e di teatro come servizio pubblico, il progetto culturale della cooperativa Nuova Scena per la gestione dell'Arena del Sole.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 1 Il teatro come impresa culturale Il panorama teatrale italiano è molto complesso e in continua trasformazione: dal secondo dopo guerra a oggi, si è passati dalla compagnia nella sua forma più elementare, caratterizzata da nomadismo e capocomicato 1 , ad organismi sempre più strutturati ed organizzati gerarchicamente. Negli ultimi 50 anni il teatro ha trovato nella stabilità e nel suo legame col territorio, la forma più strutturata e istituzionale della compagnia. La costituzione nel 1947 del Piccolo Teatro di Milano, primo teatro stabile a gestione pubblica, rappresenta la principale novità in campo teatrale del dopoguerra innescando, se pure su tempi lunghissimi, meccanismi di rinnovamento a catena, riconducibili a una nuova concezione e visione del teatro, come strumento di rinnovamento artistico e democratico. Tale concezione mette al centro delle attività teatrali il rapporto col pubblico e una produzione artistica tesa alla massima qualità espressiva, “un teatro d’arte per tutti 2 ” come recita una frase del manifesto del Piccolo Teatro di Milano, che si sottrae ai condizionamenti dal mercato e implica la costruzione di una compagnia fissa e un repertorio caratteristico. L’idea alla base del Piccolo di Milano e di tutti gli altri stabili che nasceranno sul suo modello, è la concezione di un teatro come servizio pubblico, ovvero di un teatro come diritto e opportunità, come componente imprescindibile di una società moderna e democratica dove “una comunità liberamente riunita ascolta una parola da accettare o respingere” 3 . 1 Le compagnie d’arte professioniste che nascono in Italia nel 400, erano formate da gruppi di attori che si radunavano attorno alla figura di un attore principale, il capocomico che era responsabile delle decisioni organizzative e artistiche della compagnia. 2 Cfr. M. Gallina Organizzare il teatro –2003 parte I cap.3 Un teatro d’arte per tutti: il Piccolo Teatro di Milano ed. FrancoAngeil 2003i pag.60; L. Trezzini Geografia del teatro 3 - Il manifesto del Piccolo Teatro di Milano. 3 Cfr. M. Gallina Organizzare il teatro – parte I Cap.3 Un teatro d’arte per tutti:il Piccolo Teatro di Milano ed. FrancoAngeli 2003

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Chloy Vlamidis Contatta »

Composta da 34 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1677 click dal 18/07/2006.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.