Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'offerta dei prodotti tipici italiani nella grande distribuzione: il caso Conad

L’obiettivo della tesi consiste nel mostrare quanto sia difficile commercializzare, valorizzare e promuovere i prodotti tipici locali.
L’attenzione è rivolta innanzitutto a fornire una panoramica sullo scenario normativo e distributivo italiano, esaminando le sue evoluzioni e soffermandosi particolarmente sul settore dell’agroalimentare e dei prodotti tipici per capire, da un lato, dove affonda le basi e qual è il suo background storico e sociale mentre, dall’altro, vedere quali sono le soluzioni di marketing più in linea con questi particolari prodotti nel tentativo di far loro recuperare il valore perso nel tempo.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 PREMESSA OBIETTIVI E MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DEL LAVORO. L’obiettivo della tesi consiste nel mostrare quanto sia difficile commercializzare, valorizzare e promuovere i prodotti tipici locali. L’attenzione è rivolta innanzitutto a fornire una panoramica sullo scenario normativo e distributivo italiano, esaminando le sue evoluzioni e soffermandosi particolarmente sul settore dell’agroalimentare e dei prodotti tipici per capire, da un lato, dove affonda le basi e qual è il suo background storico e sociale mentre, dall’altro, vedere quali sono le soluzioni di marketing più in linea con questi particolari prodotti nel tentativo di far loro recuperare il valore perso nel tempo. A questo proposito si sono messe in evidenza le evoluzioni e le soluzioni possibili per la loro commercializzazione e valorizzazione, considerando sia le caratteristiche intrinseche sia le caratteristiche immateriali proprie dei prodotti tipici e tradizionali.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Luigi Iaccarino Contatta »

Composta da 76 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3321 click dal 03/08/2006.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.