Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La fotoidentificazione applicata allo studio di una popolazione di Tursiops truncatus nelle acque della Sardegna nord-orientale

Questa tesi si inserisce nel “Progetto Tursiope” condotto dall’Accademia del Leviatano-ONLUS nelle acque della Sardegna nord-orientale. In particolare questo studio ha preso in esame un’area interessata da un impianto di ittiocoltura, la cui installazione nel 1992 ha causato un elevato incremento del numero di delfini all’interno del Golfo degli Aranci. Infatti i nutrienti provenienti dall’allevamento hanno contribuito a creare un ambiente in cui si concentrano alcune delle prede comprese nella dieta del tursiope che qui trovano rifugio ed alimento.
Inoltre questa ricerca ha utilizzato la fotoidentificazione come metodo non invasivo per ricavare informazioni sulla struttura sociale dei tursiopi in libertà. Ciò è possibile dal momento che il tessuto connettivo di cui è costituita la pinna dorsale dei delfini è facilmente soggetta alla formazione di graffi e cicatrici consentendo, quindi, un riconoscimento immediato degli individui.

Mostra/Nascondi contenuto.
__________________________________________________Introduzione e scopo del lavoro ___________________________________________________________________________ 1 1. INTRODUZIONE E SCOPO DEL LAVORO Questa tesi si inserisce nel “Progetto Tursiope”, condotto dall’Accademia del Leviatano-ONLUS nelle acque della Sardegna nord-orientale (Arcangeli, 1999). La ricerca, che ha lo scopo di valutare la consistenza e lo stato di salute delle popolazioni di Tursiops truncatus nelle acque italiane, ha avuto inizio nel 1991 ed è stata condotta per tre anni consecutivi (Marini et al., 1995). E’ stata, poi, ripresa nel 1999 (Arcangeli, 1999; Diaz Lopez et al., 2001) e continua fino ad oggi. Fig.1: Tursiopi avvistati nel Golfo degli Aranci nel 1991 I dati raccolti ed esaminati nella presente tesi coprono il periodo che va da Marzo 2004 a Febbraio 2005. I risultati ottenuti negli anni dal “Progetto Tursiope” (Diaz Lopez et al., 2001), hanno messo in luce le variazioni temporali e spaziali del comportamento di una popolazione costiera di tursiopi. Gli avvistamenti sono stati condotti da punti fissi di osservazione in modo da non influenzare il comportamento degli animali. I dati riguardanti l’etologia sono stati campionati in modo continuo, raccogliendo la totalità di sequenze di comportamento del

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Elisa Carcassi Contatta »

Composta da 105 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1043 click dal 27/09/2006.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.