Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il controllo sul bilancio degli enti territoriali dopo la riforma del titolo V

Questa tesi approfondisce il tema relativo ai cambiamenti inerenti il controllo sul bilancio degli enti territoriali dopo la riforma del titolo V della costituzione , ponendo in evidenza le differenze tra il vecchio ed il nuovo.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduzione Il lavoro che mi sono prefisso di svolgere è quello di analizzare gli effetti che la riforma del titolo V della Costituzione ha apportato al sistema dei controlli e, in particolare, ai controlli inerenti i bilanci degli enti territoriali. Una riforma che ha portato dei cambiamenti radicali rispetto al passato; si è passati da un sistema nel quale lo Stato aveva un ruolo predominante ad un sistema federalistico che tende sempre più ad accentuarsi in tal senso, soprattutto alla luce dei recentissimi interventi del Parlamento con l’approvazione della “devolution”. Per capire effettivamente i cambiamenti apportati da tali evoluzioni legislative, comunque, bisogna prendere in considerazione e valutare le differenze tra il sistema presente ed il sistema passato; per questo, anche al fine di rendere il lavoro più lineare e concreto, nello svolgimento di questo mi sono basato su materiale prodotto anche prima della riforma.

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Castrese Catone Contatta »

Composta da 165 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2855 click dal 23/08/2006.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.