Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'organizzazione "knowledge-based": l'importanza della conoscenza nella generazione del valore

Questo lavoro ha come oggetto lo studio della conoscenza come asset aziendale e il ruolo sempre più importante ad essa attribuita all'interno delle organizzazioni "knowledge-based",le quali fanno della conoscenza il punto di riferimento per la propria azione. in questo contesto viene inserito il concetto di knowledge management quale disciplina manageriale che sioccupa di individuare le metodologie e gli strumenti atti alla gestione della conoscenza aziendale atttravero un apprccio basato sull'innovazione culturale, organizzativa e tecnologica.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Questo lavoro ha come oggetto lo studio della conoscenza come asset aziendale e il ruolo sempre più importante ad essa attribuita all’interno delle organizzazioni “Knowledge-Based”, le quali fanno della conoscenza il punto di riferimento per la propria azione. In questo contesto viene inserito il concetto di Knowledge Management quale disciplina manageriale che si occupa di individuare le metodologie e gli strumenti atti alla gestione della conoscenza aziendale attraverso un approccio basato sull’innovazione culturale, organizzativa e tecnologica. La conoscenza aziendale è intesa come capitale intangibile utilizzato dall’impresa per creare valore. Essa include sia le conoscenze che sono utili all’azienda ma sono possedute dai singoli individui e non applicabili senza di essi (capitale umano), sia le conoscenze che appartengono all’organizzazione nel suo complesso come tecnologie, invenzioni, procedure e brevetti. L’obiettivo di questo lavoro è, di conseguenza, duplice: innanzitutto l’analisi della conoscenza e della sua importanza al fine di creare valore e vantaggio competitivo per le organizzazioni; inoltre l’analisi di un’organizzazione “Knowledge-Based” per poter verificare un caso pratico d’implementazione dei principi di Knowledge Management. Per quanto riguarda l’analisi della conoscenza, sviluppata nei primi due capitoli, si fa riferimento alla principale letteratura in materia con particolare attenzione alle opere di Nonaka I. & Takeuchi H. e Davenport T.H. & Prusak L. L’analisi di un’organizzazione “Knowlegde-Based”, trattata nel terzo capitolo, è frutto di diversi incontri con vari membri del team Knowledge Manegement di Whirpool Europa a Comerio e la successiva analisi della documentazione che mi è stata gentilmente messa a disposizione.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo

Autore: Paolo Cibien Contatta »

Composta da 70 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3977 click dal 23/08/2006.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.