Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il project financing in Italia. Il caso del ponte sullo stretto di Messina

Il presente lavoro, che si articola in quattro parti si è posto come obiettivo principale l’analisi del PF come un nuovo strumento finanziario e, successi-vamente, ne ha esaltato la peculiarità valutando la relativa applicazione nell’ambito delle grandi opere infrastrutturali, esaminando attentamente il caso del ponte sullo stretto di Messina.
Nell’ambito del primo capitolo sono stati esaminati gli aspetti caratterizzanti del project financing , analizzando attentamente i soggetti coinvolti nell’operazione, le tipologie di project financing esistenti e i vantaggi e gli svantaggi che la finanza di progetto può comportare.
Il secondo capitolo è dedicato ad un’analisi attenta delle vari fasi che caratte-rizzano la finanza di progetto e dei rischi al quale possono incorre i vari sog-getti coinvolti all’interno dell’operazione, soffermandosi inoltre sull’attività di risk management per un’attenta analisi, gestione e monitoraggio dei rischi stessi.
Il terzo capitolo analizza più attentamente lo strumento del project financing nel nostro paese soffermandosi sulla normativa vigente in materia.
Il quarto e conclusivo capitolo tratta gli effetti dell’applicazione del project fi-nancing nel nostro paese e più precisamente esaminando il caso del ponte sul-lo stretto di Messina valutando gli aspetti positivi e negativi che tale opera comporterà sia dal punto di vista sociale che economico.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 INTRODUZIONE Negli ultimi decenni i profondi capovolgimenti degli scenari economici e finanziari sia a livello europeo, sia internazionale, hanno determinato la necessità di mettere a punto nuove forme di finanziamento in grado di sostenere il processo di crescita e di sviluppo che ha coinvolto il mercato dei capitali. Fra queste s’inserisce a pieno titolo il project financing, ovvero non una tecnica ma una vera e propria metodologia finanziaria, finalizzata al finanziamento di uno specifico progetto produttivo di un reddito autonomo e sufficiente a remunerare il capitale investito. Il PF si basa su un’impostazione finanziaria innovativa che si avvale delle competenze distinte di una pluralità di soggetti in grado di garantire l’afflusso dell’ingente quantità di denaro indispensabile per la realizzazione del progetto e per il successo dell’iniziativa, attraverso una complessa struttura in cui gli aspetti giuridici, contrattuali ed economico- finanziari risultano armonicamente integrati ed i rischi equamente ripartiti. Il presente lavoro, che si articola in quattro parti si è posto come obiettivo principale l’analisi del PF come un nuovo strumento finanziario e, successivamente, ne ha esaltato la peculiarità valutando la relativa applicazione nell’ambito delle grandi opere infrastrutturali, esaminando attentamente il caso del ponte sullo stretto di Messina. Nell’ambito del primo capitolo sono stati esaminati gli aspetti caratterizzanti del project financing , analizzando attentamente i soggetti coinvolti nell’operazione, le tipologie di project financing esistenti e i vantaggi e gli svantaggi che la finanza di progetto può comportare. Il secondo capitolo è dedicato ad un’analisi attenta delle vari fasi che caratterizzano la finanza di progetto e dei rischi al quale possono incorre i vari soggetti coinvolti all’interno dell’operazione, soffermandosi inoltre sull’attività di risk management per un’attenta analisi, gestione e monitoraggio dei rischi stessi. Il terzo capitolo analizza più attentamente lo strumento del project financing nel nostro paese soffermandosi sulla normativa vigente in materia. Il quarto e conclusivo capitolo tratta gli effetti dell’applicazione del project financing nel nostro paese e più precisamente esaminando il caso del ponte sullo stretto di Messina

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Fabio De Cesare Contatta »

Composta da 89 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5458 click dal 30/08/2006.

 

Consultata integralmente 38 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.