Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Didattica della Storia nell’internet italiano. Una ricognizione dell’esistente e qualche prospettiva.

La diffusione dell’internet, ormai capillare anche in Italia grazie agli accessi gratuiti offerti da quasi tutti i fornitori di servizi in Rete, realizzerà a breve termine, nel pieno della sua portata, quella vera e propria rivoluzione telematica che si prevedeva qualche anno fa: una rivoluzione planetaria tale da condizionare e modificare nettamente i parametri sociali, economici, culturali, mentali e con questi il nostro “stile di vita”.

Mostra/Nascondi contenuto.
_______________________________________________________Introduzione Introduzione. La diffusione dell’internet, ormai capillare anche in Italia grazie agli accessi gratuiti offerti da quasi tutti i fornitori di servizi in Rete, realizzerà a breve termine, nel pieno della sua portata, quella vera e propria rivoluzione telematica che si prevedeva qualche anno fa: 1 una rivoluzione planetaria tale da condizionare e modificare nettamente i parametri sociali, economici, culturali, mentali e con questi il nostro “stile di vita”. 2 Il carattere rivoluzionario della rete, i mutamenti che determina nel modo di comunicare e di interagire, le opportunità che si aprono per l'iniziativa economica, i vantaggi e i pericoli che comporta la sua diffusione sul piano sia sociale sia politico sono stati autorevolmente illustrati sin dalla nascita di questo strumento: Nicholas Negroponte, 1 Cfr. ERNESTO HOFFMAN, Internet, tra business e neoumanesimo, in CLAUDIO LEONARDI, MARCELLO MORELLI, FRANCESCO SANTI, (a cura di), Modi di scrivere. Tecnologie e pratiche della scrittura dal manoscritto al cd-rom, Centro Italiano di Studi sull’Alto Medioevo (CISAM) 1997. 2 Scrive ESTHER DYSON in Release 2.0 – Come vivere nell’era digitale, Mondadori 1997, p. 40: “[…] Il segreto è che Internet non fa molto: è però uno strumento potente nelle mani degli uomini. Non è qualcosa che ha valore di per sé, ma è una leva efficace che le persone possono usare per conseguire il proprio scopo con gli altri. È più di una fonte d’informazione: è uno strumento per organizzare la propria vita”. 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Giorgio Gentile Contatta »

Composta da 333 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2602 click dal 12/09/2006.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.