Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il crollo dell'impero neo-assiro

La tesi è un tentativo, ben riuscito, di trattare nel miglior modo possibile uno dei periodi storici più oscuri e controversi dell'intera storia antica medio-orientale. Partendo dalla figura del più grande imperatore assiro, Assurbanipal, ho cercato di spiegare le cause che portarono al repentino crollodi uno dei più grandi imperi della storia, fonrendo olteretutto nuove ed importanti teorie. La tesi è inoltre l'unico testo in lingua italiana che tratta minuziosamente dell'argomento.

Mostra/Nascondi contenuto.
I PREFAZIONE In queste poche righe, mi appresto ad illustrare sommariamente lo svolgimento della mia tesi dedicata al crollo dell’impero assiro, facendo particolare riferimento alle figure degli ultimi quattro sovrani assiri: Assurbanipal, Ashur-etil-ilani, Sin-shar-ishkun ed Ashur-uballit II. Ma quale motivazione, nel ventunesimo secolo, può spingere uno studente ad intraprendere una ricerca su di un periodo storico di cui i più grandi studiosi del settore hanno già ampiamente trattato? Per strano che possa sembrare, dato il gran numero di opere che trattano il periodo, non esiste una ricostruzione storica complessiva della fine dell’impero assiro: i più grandi testi sull’argomento, infatti, o sono stati redatti a più mani, privilegiando la divisione settoriale (come per esempio l’opera della Cambridge Ancient History), oppure si limitano a ricostruire un limitato periodo storico, preferendo una minuziosa ricostruzione di un argomento ristretto ad un’analisi sul lungo termine, o invece sono ormai talmente datati (alcuni risalenti addirittura agli anni ’60) che le numerose e moderne scoperte storiografiche ed archeologiche, le quali hanno portato grosse novità per quanto riguarda soprattutto la datazione, li hanno resi, almeno in parte, superati. A mio avviso, si tratta di una grave lacuna nello studio della storia assira del VII secolo a.c. ed il mio obiettivo è appunto quello di fornire una ricostruzione esclusivamente storica il più omogenea possibile, di uno dei periodi più oscuri dell’intera storia vicino-orientale, partendo logicamente dai documenti storici dell’epoca, nonché dalle opere di alcuni dei più grandi esperti sull’argomento.

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Alberto Mangiantini Contatta »

Composta da 135 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2030 click dal 20/09/2006.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.