Skip to content

Comunicare la solidarietà attraverso la tecnologia: Vodafone e l'sms solidale.

Informazioni tesi

  Autore: Loredana Santarsiere
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2005-06
  Università: Università degli Studi di Perugia
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Scienze della Comunicazione
  Relatore: Luca Baldicchia
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 138

L’impatto sociale dell' Information Communication Technology è stato fortissimo e lo sarà ancora per molto. Ogni nuova possibilità comunicativa, generata da un nuovo mezzo di comunicazione, costituisce un innovativo modo di relazionarsi e di interagire, per il soggetto che lo utilizza.
Nel contesto di una società in continua crescita, inoltre, la figura del consumatore è esposta a continui mutamenti che modificano il proprio comportamento d’acquisto e la propria visione sociale. L’acquirente è diventato più responsabile e attento al modo di operare dell’ azienda.
Da queste considerazioni è nata l’idea del mio lavoro di tesi, la cui finalità è quella di analizzare in che modo l’accrescimento culturale dell’utente unito alla rivoluzione tecnologica, hanno spinto l’azienda ad adottare un orientamento più sociale e comunitario e a comunicare questo impegno utilizzando gli ultimi congegni “mobili”.Si sono analizzate le potenzialità comunicative del telefono cellulare, al di là della semplice comunicazione interpersonale.
Il primo capitolo sono state analizzate le condizioni economiche e sociali in cui si genera l’evoluzione del consumatore verso un atteggiamento più responsabile, e il cambiamento dei modelli relazionali e comunicativi in seguito alla rivoluzione tecnologica.
La risposta dell’azienda, al cambiamento del consumatore e della società, è da ricercare nel contenuto della sua comunicazione e nell’attenzione ai risvolti etici della propria attività.
L’impresa dà vita ad una serie di campagne comunicative che affrontano temi sociali, e lo fa utilizzando canali comunicativi innovativi.
E’ stato interessante approfondire come le ultime tecnologie offrono una vasta gamma di alternative al tradizionale contatto che i soggetti economici e gli enti pubblici instaurano con il proprio target.
La mia attenzione si è concentrata in particolare sui servizi erogati tramite telefono cellulare, che hanno permesso lo sviluppo del cosiddetto “Mobile Marketing”. Esso analizza e promuove servizi di comunicazione Wireless, e rappresenta uno strumento innovativo ed estremamente efficace per azioni di comunicazione, promozione e direct marketing.
Il capitolo secondo si propone di descrivere alcune tappe principali dell’evoluzione del marketing, legate ai diversi orientamenti che l’impresa ha sviluppato negli anni. Sono stati esaminati i diversi strumenti del marketing sociale, approfondendo il Cause Related Marketing. Tra le diverse iniziative di CRM particolare rilievo ha assunto l’attività di fund raising, mediante la quale l’azienda profit garantisce il sostegno alla causa no-profit ponendosi come intermediario tra i propri clienti e la no-profit.
L’ultima parte della tesi è dedicata all’analisi di un reale caso di applicazione delle tecnologie mobili ad attività di cause related marketing. È stata scelta l’azienda Vodafone e la sua iniziativa di raccolta fondi attraverso l’sms solidale.
Il gruppo Vodafone ha pensato bene di “comunicare la solidarietà attraverso la tecnologia”; dimostrando di saper rispondere e adattarsi ai cambiamenti avvenuti nella società dal punto di vista comunicativo, ha cercato di utilizzare strumenti e linguaggi più familiari ai destinatari, per affrontare temi sociali di particolare interesse per gli utenti. Tra le varie iniziative di Vodafone per affermare il proprio impegno nel sociale, ha fatto scuola il “Super Messaggio Solidale”, il primo sistema in Italia, lanciato nel 2001, con il progetto “Fermiamo l’Aids sul Nascere”, sostenuto dal Cesvi. Il progetto ha permesso di effettuare donazioni a favore di una causa sociale inviando un sms dal proprio cellulare, con lo scopo di abbattere le barriere dei consueti sistemi di donazione, consentendo di donare comodamente una piccola cifra, e soprattutto di avvicinare nuovi pubblici alla donazione.
Il fattore “emozionale” dell’sms è risultato essere molto importante, in quanto accresce la motivazione a donare. L’utente, infatti, vedendo pubblicato il pensiero con il quale esprime la propria solidarietà, è rassicurato dal fatto che la sua azione è giunta a destinazione ed ha concretamente contribuito alla causa.
Questo bisogno di trasparenza è testimoniato anche dall’assidua partecipazione all’iniziativa “segui il tuo euro” consultabile sul sito dell’azienda.
Posso concludere la mia analisi affermando che in generale, l’interesse delle aziende nei confronti di azioni di Marketing Sociale è in continua crescita; lo testimonia la presenza di campagne di marketing sociale nelle strategie comunicative dell’impresa, che nel 2005, hanno avuto un aumento pari all’ 11.4% in più rispetto al precedente anno. Incoraggiante è stato notare la percezione di tali iniziative da parte dei consumatori. Alla luce dei risultati raggiunti dal gruppo Vodafone, la raccolta fondi risulta essere uno tra i metodi più accreditati, inoltre l’ampio consenso riscosso dall’sms solidale è sinonimo di successo.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione La velocità con cui si sono sviluppate le tecnologie informatiche e “mobili” è di così ampia portata, che si può parlare di una vera rivoluzione, senza correre il rischio di sembrare impropri. L’impatto sociale dell’Information Communication Technology è stato fortissimo e lo sarà ancora per molto. Il cambiamento prodotto dalle nuove tecnologie non riguarda solo il mercato, ma si traduce in un concreto mutamento delle nostre abitudini, stili di vita e consumi, poiché modifica la sfera del nostro quotidiano. Ogni nuova possibilità comunicativa, generata da un nuovo e diverso mezzo di comunicazione, in questo caso, il telefono cellulare oggetto della mia analisi, costituisce un innovativo modo di relazionarsi e di interagire, per il soggetto che lo utilizza. Occorre capire però come questi mezzi di comunicazione si presentano nella società e come sono percepiti; come modificano i flussi comunicativi, e le abitudini. Nel contesto di una società in continua crescita, inoltre, la figura del consumatore è esposta a continui mutamenti che modificano il proprio comportamento d’acquisto e la propria visione sociale. L’acquirente ha guadagnato una maggiore consapevolezza della sua condizione e delle sue azioni ed è diventato più responsabile e attento al modo di operare dell’ azienda. Per essere il più vicino possibile ai destinatari, non solo l’impresa, ma anche la Pubblica Amministrazione devono tener conto dei canali con cui veicolare i messaggi, per sortire gli effetti desiderati.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

mobile marketing
sms solidale
solidarietà

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi