Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Match di Improvvisazione Teatrale: un'esperienza culturale e formativa

L'improvvisazione teatrale ha qualcosa da insegnare alla pedagogia? ...molto! L'attore che improvvisa si esercita all'ascolto, all'attenzione a ciò che succede dentro e fuori di lui, alla tolleranza della frustrazione, al trasformare lo spiazzamento nella costruzione di una storia nuova...
E così l'attore del "Match di Improvvisazione Teatrale"(R) fornisce preziosi elementi all' "attore" della formazione, gli dona un nuovo punto di vista sul "palco" della sua azione formativa e una nuova percezione di sé.
Fabio Maccioni
(R) Tutti i diritti riservati: "Les editions Gravel-Leduc" - per l'Italia: Francesco Burroni

Mostra/Nascondi contenuto.
Premessa Andiamo a vedere un Match? Un atto di fiducia, un’esperienza di gioia, un racconto di formazione. Era il febbraio del 2003: Stefano, mio amico da sempre nonché colonna portante della Compagnia Teatrale Amatoriale “Gli Improbabili”, che fondammo insieme ad altri amici nel lontano 1992, mi fece una proposta: “Sabato sera fanno al Teatro Barrios un Match d’Improvvisazione Teatrale, ci sono due squadre che si sfidano a colpi di improvvisazione, io ne ho già visto uno, è divertente, vieni con me?”. L’idea non mi solleticava: il mio primo pensiero è stato: “Chissà che gran confusione ci sarà sul palco e chissà quanti momenti di stallo; in quante occasioni mi verrà da reclamare il prezzo del biglietto!” Ho provato a fidarmi: ne sono rimasto folgorato, ho provato un divertimento e un senso di soddisfazione che mi hanno fatto uscire dal teatro letteralmente ebbro di gioia. Solo più tardi, frequentando l’Accademia Milanese di Improvvisazione Teatrale “Teatribu”, e avendo la fortuna di diventare un “giocattore”, ho scoperto il senso e la radice di quella gioia. In questo elaborato proverò a raccontare quelle sensazioni, quella pienezza di vita, e a condividere tutto quello che ho ricevuto (finora), come attore, come educatore, come uomo, dall’esperienza del Match. 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Fabio Maccioni Contatta »

Composta da 150 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2580 click dal 14/12/2006.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.