Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La valutazione delle offerte nelle gare d'appalto dei pubblici servizi

L’obiettivo di questo elaborato è quello di effettuare un’analisi delle attuali metodologie utilizzate nella valutazione degli appalti nel comune di Lecco e più nel dettaglio nella valutazione degli appalti riguardanti il settore famiglia e servizi alla persona. Una volta portata a termine un’analisi critica della realtà attuale si è passati allo sviluppo di una nuova procedura di valutazione dei progetti in esame che integra tutte le caratteristiche di quella già in uso e migliora notevolmente l’efficacia e la facilità di impiego.

Mostra/Nascondi contenuto.
Capitolo 1 - Introduzione 3 1. Introduzione Obiettivo dello studio L’obiettivo di questo elaborato è quello di effettuare un’analisi delle attuali metodologie utilizzate nella valutazione degli appalti nel comune di Lecco e più nel dettaglio nella valutazione degli appalti riguardanti il settore famiglia e servizi alla persona. Una volta portata a termine un’analisi critica della realtà attuale si è passati allo sviluppo di una nuova procedura di valutazione dei progetti in esame che integra tutte le caratteristiche di quella già in uso e migliora notevolmente l’efficacia e la facilità di impiego. Questa nuova procedura di gara è stata poi testata mediante la simulazione di una gara d’appalto reale che si è già svolta lo scorso anno, avente come oggetto la gestione del Centro Socio-Educativo di via Tagliamento. Per verificare il grado di efficacia della nuova metodologia di valutazione sono stati consultati quattro esperti del settore che hanno contribuito con la loro esperienza alla stesura finale del metodo: ⇒ Dott. Flavio Polano: dirigente del Settore Famiglia e Servizi alla Persona del Comune di Lecco; ⇒ Paolo Dell'Oro: Coordinatore del Consorzio Consolida che riunisce la maggior parte delle Cooperative Sociali della Provincia di Lecco; ⇒ Giorgio Mazzoleni: Ex presidente del Consorzio Consolida e attualmente membro del consiglio d’amministrazione del Consorzio; ⇒ Morena Sgheiz: assessore servizi sociali e bibliotecari del Comune di Mandello. È inoltre importante da evidenziare come il metodo presentato, oltre ad essere innovativo rispetto alla realtà del settore, permetta una valutazione più approfondita delle offerte evitando così parte delle eventuali contestazioni dei concorrenti sulla valutazione dei progetti. Modalità di svolgimento Prima di procedere alla redazione della procedura di valutazione si è portata a termine un’analisi di tutte principali normative europee, e di come queste siano state recepite dal legislatore del nostro paese a livello nazionale e regionale. Per meglio comprendere come le normative vengono applicate nel caso pratico e come sia possibile valutare le gare in modo oggettivo, si è analizzato nel dettaglio

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Elisabetta Rusconi Contatta »

Composta da 134 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3830 click dal 03/11/2006.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.