Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi della gestione tramite indici di bilancio per le società calcistiche: il confronto Juventus F.C. – S.S. Lazio

Riclassificazione dei prospetti di bilancio delle società calcistiche Juventus e Lazio e conseguente analisi tramite indici attraverso le quattro dimensioni fondamentali: reddituale, patrimoniale e finanziario, di liquidità e di sviluppo.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE L’elaborato ha lo scopo di indagare il mondo delle società calcistiche, sodalizi ampiamente conosciuti per le loro prestazioni sportive, che in tempi più recenti sono saliti agli onori delle cronache per l’andamento disastroso dei loro conti. Tale circostanza è dovuta ad una serie di ragioni: innanzitutto alla particolarità degli stakeholders di queste società, ovvero prima di tutti i tifosi, soggetti destinatari dello spettacolo calcistico ed unicamente interessati all’aspetto sportivo e non a quello economico; poi alla presenza di “presidenti-mecenati”, disposti a sostenere di tasca propria ingenti spese pur di allestire una squadra più competitiva, per pura passione calcistica o per avere un ritorno di notorietà e di immagine; infine, grazie a una legislazione che ha impedito la finalità lucrativa per tale tipologia di società fino al 1996, condizionando così in maniera determinante la gestione economica delle stesse. Proprio all’aspetto legislativo è dedicato il primo capitolo di questo lavoro. In esso viene presa in considerazione l’evoluzione storica che ha portato le società calcistiche ad essere considerate dapprima come associazioni mutualistiche, con una gestione ed una amministrazione a loro relativa scarsamente regolamentata, poi come società di capitali anomale e, solo nel 1996, come delle società cui era ammessa la finalità lucrativa. Ciò ha permesso poi per alcune di poter essere ammesse alle quotazioni alla Borsa valori. Il secondo capitolo si propone di esaminare quali sono le informative di bilancio che le società calcistiche per legge sono tenute a corrispondere, isolando anche le differenze che sono riscontrabili rispetto alle normali società di capitali. Le informative di bilancio proposte nel secondo capitolo, sono basilari per ulteriori approfondimenti, sviluppati nel capitolo successivo. Infatti oggetto di trattazione del terzo capitolo è l’analisi di bilancio, effettuata mediante riclassificazione di Stato Patrimoniale e Conto Economico e costruzione di appositi indici, volti a indagare quattro

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Enzo Cambi Contatta »

Composta da 185 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4217 click dal 31/10/2006.

 

Consultata integralmente 17 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.