Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il modello EFQM e il Balanced Scorecard: l'esperienza spagnola dell'Hospital de La Ribera

Il seguente lavoro si è posto l’obiettivo di verificare la possibile integrazione del modello EFQM per l’Eccellenza e del Balanced Scorecard in ambito sanitario. Il percorso proposto ha preso in esame, partendo da una revisione storica del concetto di qualità in ambito “tradizionale” ed in ambito assistenziale, l’analisi delle teorie proposte dai modelli e l’attuazione dell’EFQM in una realtà “particolare” del contesto sanitario spagnolo: l’Hospital de La Ribera nella Comunidad Valenciana.

Mostra/Nascondi contenuto.
7 Introduzione Questa ricerca nasce con lo scopo di dimostrare la validità teorica e pratica dell’utilizzo di un sistema integrato di gestione strategica in ambito sanitario che vede nell’implementazione del modello EFQM per l’Eccellenza e del Balanced Scorecard la sua sostanziale applicazione. Tale studio, ricondotto settorialmente all’ambito sanitario, ha le sue fondamenta ideali nella premurosa opera che i miei genitori hanno svolto a costante servizio dei pazienti in questi anni nella loro attività di operatori sanitari e che mi hanno comunicato attraverso la loro tenace e amorosa presenza come “serventi” all’interno di una struttura ospedaliera del territorio romagnolo. Questa vivida dedizione che ha costantemente, sino ad ora, educato la mia vita e la mia sensibilità ha trovato, nel tempo, maestri ed amici capaci di darle un valore inaspettato e nuovo. La mia tradizione, che ora si traduce in forma di tesi, giunge ora a chi legge “tramandata e tradita”: tramandata in quanto frutto di quanto finora accennato e tradita in quanto assume forma nuova e valori nuovi in virtù di una originale sensibilità e di una revisione critica dei valori che mi sono stati tramandati. Con questo spirito mi sono avvicinato all’analisi di un mondo a me conosciuto ma da un nuovo e affascinante punto di vista. La gestione delle attività sanitarie si propone nel panorama internazionale come argomento di fondamentale importanza strategica per l’analisi del sistema di welfare delle pubbliche amministrazioni basate su un sistema mutualistico pubblico di tutela della salute. I bilanci degli enti a cui compete la gestione della spesa sanitaria vedono crescere, nel tempo, la voce attinente alla spesa sanitaria in misura esponenziale e fortemente al di sopra dei limiti di sostenibilità economica dell’amministrazione. Per questo occorre un riordino strutturale e quindi strategico del sistema della salute che nella gestione pubblica a dimostrato nel tempo i suoi forti limiti in termini di efficienza e discapito sia di altri settori del welfare sia dell’attività sanitaria stessa che vede un ingiustificato ed inarrestabile spreco di risorse.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Filippo Cristoferi Contatta »

Composta da 307 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3366 click dal 03/11/2006.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.