Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il rilancio della Maserati

La tesi in Marketing riguarda il rilancio della Maserati. Nella prima parte si studiano le principali problematiche del settore automobilistico nel mondo (sicurezza, ambiente...), poi si analizza il Segmento F (settore delle Maserati) in funzione delle varie "scuole di pensiero", la concorrenza, i principali mercati, le prospettive per il futuro. Successivamente si ripercorre la lunghissima storia della Maserati fatta di geniali invenzioni ed innovazioni alternati con periodi vicini al fallimento con il susseguirsi di cambi di proprietà. Infine si entra nel vivo della tesi analizzando attentamente tutto quello che è stato fatto dalla Gestione Ferrari per rilanciare la Maserati dal 1997 fino al 2005 anno di separazione tra i due marchi: radicale ristrutturazione dello storico stabilimento modenese, progettazione delle automobili usando tutto il know how acquisito nel tempo dalla Ferrari, creazione e gestione del "brand image", valorizzazione del patrimonio storico Maserati, ritorno e organizzazione di "Maserati Corse"...
La tesi è composta da 170 pagine e sono incluse diverse foto, grafici e loghi usati dalla Corporate Identity.

Mostra/Nascondi contenuto.
7 Introduzione La Maserati, storica Casa automobilistica modenese dal glorioso ma travagliato passato, è una della società italiane che più si è distinta nel mondo. Nata come elaboratore di auto da corsa, ha conosciuto nella sua ultra novantennale storia svariate metamorfosi, dovute innanzitutto ai numerosi proprietari che si sono susseguiti per dirigerla. Dalla sua creazione in poi, la Maserati ha alternato cicli di innovazioni tecnologiche esaltanti e risultati superlativi, sia nelle gare sia nella produzione di automobili granturismo, a periodi drammatici che hanno talvolta portato la società vicina al fallimento. L’ultimo rinnovamento della Maserati, iniziato nel 1998, dopo un lungo periodo di stasi produttiva che l’aveva trasformata in una “scatola vuota”, è stato voluto e seguito dalla Ferrari, lei stessa rilanciata nei primi anni ‘90. Somme ingenti sono state investite e la Ferrari ha immediatamente avviato una ristrutturazione a 360 gradi per ridare una nuova immagine alla Casa automobilistica. L’obbiettivo della nuova direzione è appunto di permettere alla Maserati di ritrovare, nel medio-lungo termine, una propria autonomia gestionale e una redditività all’altezza delle aspettative in un mercato automobilistico di lusso, nazionale e internazionale, sempre più competitivo. Per introdurre l’argomento, nel primo capitolo si osserverà l’attuale consistenza del settore automobilistico nel mondo e le previsioni per il futuro. In seguito, si analizzeranno le problematiche del settore come, ad esempio, la sua cronica sovracapacità produttiva, il promettente ma al contempo difficile mercato cinese, le fondamentali sinergie tra i diversi produttori di automobili ma soprattutto l’attività di marketing, settore dall’importanza sempre più incisiva. Attraverso il marketing, i produttori cercano infatti di differenziare al massimo le auto prodotte, per dare loro un’identità autonoma, o per cercare di distanziare i vari modelli nati da un progetto comune, offrendo pubblicità,

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Benedetti Contatta »

Composta da 185 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4500 click dal 03/11/2006.

 

Consultata integralmente 24 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.