Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Un nuovo modello di controllo analitico di congruità finalizzato a valutare la correttezza nella compilazione della Scheda di Dimissione Ospedaliera.

Il nostro studio si prefigge come obiettivo di verificare se attraverso il semplice esame del file contenente le schede SDO codificate su formato Excel Microsoft, eseguito grazie all’utilizzo di una postazione PC, avremmo potuto appurare, con sufficiente precisione, la correttezza delle schede di dimissione ospedaliera.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Che cosa è la Scheda di Dimissione Ospedaliera. La Scheda di Dimissione Ospedaliera (SDO) è il fondamentale documento di registrazione dell’attività di ricovero che fa parte integrante della cartella clinica e deve essere obbligatoriamente compilata per ogni caso di dimissione . (1) Rappresenta lo strumento di raccolta delle informazioni relative ad ogni paziente dimesso (compresi i deceduti e, dal 1998, i nati sani, esclusi i nati morti) dalle strutture di ricovero pubbliche o equiparate e da quelle private in tutto il territorio nazionale. Le SDO si riferiscono, è importante ricordarlo, alle dimissioni e non ai dimessi, cioè al numero di eventi e non al numero di persone; questo implica che se una stessa persona può subire più di un ricovero nel corso dell’anno può anche avere più schede. Attraverso la SDO vengono raccolte, nel completo rispetto della normativa che tutela la privacy, informazioni essenziali alla conoscenza delle attività ospedaliere utili sia agli addetti ai lavori sia ai cittadini. (2) Oltre ai rilevanti aspetti di carattere amministrativo e medico legale, la SDO può assumere quindi un ruolo fondamentale nell’attività di monitoraggio e dunque di programmazione degli interventi sanitari. Per questi motivi viene ovviamente richiesto di porre la massima attenzione nella corretta e completa compilazione delle SDO oltre che, naturalmente, alla loro conservazione ed utilizzazione.

Tesi di Specializzazione/Perfezionamento

Autore: Maurizio Tala Contatta »

Composta da 39 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 14109 click dal 14/11/2006.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.