Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Studio di un cuscinetto per applicazione sottotesta pignone differenziale di un trattore

L’oggetto del presente studio è un cuscinetto volvente applicato nel sotto-testa pignone del differenziale di un trattore prodotto da CNH. Attualmente su questo sistema è adottato un cuscinetto a doppia corona di rulli conici in cui le due corone sono differenti fra loro, e tale cuscinetto è fornito da un’azienda con-corrente di SKF. La SKF ha proposto in alternativa una soluzione consistente in un cuscinetto di pari dimensioni d’ingombro ma con le due corone di rulli coni-ci uguali, il che comporta un risparmio dal punto di vista economico.
Ci si propone di verificare che la durata del cuscinetto soddisfi i requisiti richie-sti dalla CNH, ed inoltre occorre effettuare la verifica per quanto riguarda le ve-locità ammissibili ed il carico minimo a cui dev’essere soggetto il cuscinetto in questione. La verifica del cuscinetto verrà eseguita con due procedimenti: il pri-mo consiste in un calcolo analitico basato sulla teoria SKF (dal quale si ricave-ranno velocità ammissibili, carico minimo necessario e durata), il secondo si ba-sa sull’utilizzo del programma di calcolo avanzato SKF Bearing Beacon (con il quale si calcoleranno la durata in funzione del precarico, l’axial clearance, il di-sallineamento e l’inflessione del cuscinetto).
Inoltre, ci si propone di effettuare una verifica delle tensioni agenti sulla flangia dell’anello esterno del cuscinetto, la quale trasmette i carichi agenti su pignone e gamma all’alloggiamento; per effettuare questa verifica verrà utilizzato sia un procedimento di calcolo analitico, sia un procedimento di calcolo avanzato me-diante l’utilizzo del programma COSMOSWorks® di SolidWorks® con il quale verrà eseguito uno studio FEM (Finite Element Method) sul particolare interes-sato.
L’ultimo argomento che verrà trattato nella presente relazione di tirocinio ri-guarda l’ancoraggio del cuscinetto all’alloggiamento; la soluzione attuale di an-coraggio, con una flangia ed una gola per l’anello Seger, prevede un processo di produzione lungo e laborioso e ciò comporta un aumento del costo del cuscinet-to; l’obiettivo è quindi quello di trovare una soluzione alternativa e di verificar-ne l’applicabilità.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONEȱ ȱ ȱ ȱ ȱ ȱ ȱ ȱ ȱ ȱ L’oggettoȱdelȱpresenteȱstudioȱèȱunȱcuscinettoȱvolventeȱapplicatoȱnelȱsottoȬ testaȱpignoneȱdelȱdifferenzialeȱdiȱunȱtrattoreȱprodottoȱdaȱCNH.ȱAttualmenteȱsuȱ questoȱsistemaȱèȱadottatoȱunȱcuscinettoȱaȱdoppiaȱcoronaȱdiȱrulliȱconiciȱinȱcuiȱleȱ dueȱcoroneȱsonoȱdifferentiȱfraȱloro,ȱeȱtaleȱcuscinettoȱèȱfornitoȱdaȱun’aziendaȱconȬ correnteȱdiȱSKF.ȱLaȱSKFȱhaȱpropostoȱinȱalternativaȱunaȱsoluzioneȱconsistenteȱinȱ unȱcuscinettoȱdiȱpariȱdimensioniȱd’ingombroȱmaȱconȱleȱdueȱcoroneȱdiȱrulliȱconiȬ ciȱuguali,ȱilȱcheȱcomportaȱunȱrisparmioȱdalȱpuntoȱdiȱvistaȱeconomico.ȱ ȱ ȱ figuraȱ0ȱȱCuscinettoȱpropostoȱdaȱSKFȱ ȱ 3

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Marco Boscolo Contatta »

Composta da 87 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2071 click dal 22/12/2006.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.