Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Minimizzazione dei consumi in motori-benzina ad iniezione diretta: un approccio basato sul controllo predittivo

Scopo di questa tesi è lo studio e lo sviluppo di metodi per la progettazione di un controllore del motore GDI limitatamente al caso in cui esso lavori in modalità stratificata al regime minimo di giri e con frizione inattiva.
Il controllore dovrà mantenere il motore attorno al numero minimo di giri compensando l’effetto dei disturbi di coppia agenti sull’albero motore e minimizzando il consumo di benzina.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Cenni sui motori benzina ad iniezione diretta In questo paragrafo vengono brevemente descritte alcune delle caratteristiche dei motori benzina ad iniezione diretta, da ora in avanti indicati come motori GDI (Gasoline Direct Injection). Senza voler scendere troppo nel dettaglio vengono evidenziati solo gli aspetti che aiutano a capire il lavoro svolto nella progettazione del controllore. Tutte le informazioni sono riprese da [GPA˚B], [KKBA], [HRYA] e da stampa specializzata a cui rimandiamo per un maggior approfondimento. I motori GDI sono motori a combustione interna che adottano un sistema di iniezione della benzina direttamente in camera di combustione, prelevan- dola da un collettore ad alta pressione (fin oltre 130 Bar in luogo dei 3-4 Bar dei motori tradizionali) Fig.1. Per realizzare questo tipo di motore sono necessari: pistoni di forma speciale e canali di immissione ben posizionati in modo da convogliare il flusso ver- so la candela, pompa carburante ad alta pressione, acceleratore elettronico (EGAS) e iniettori regolabili elettronicamente, controllo elettronico dell’ac- celeratore (DRIVE BY WIRE). Uno dei vantaggi di questo tipo di motori e` la totale assenza di perdita di

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Claudio Gambelli Contatta »

Composta da 133 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1757 click dal 02/02/2007.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.