Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La gestione e la ristrutturazione del debito nella Regione Lazio

L’inizio del nuovo secolo è stato caratterizzato dall’esigenza, per gli Enti Locali, di gestire attivamente il proprio debito pregresso, ricercando nuovi strumenti finanziari capaci di “flessibilizzare” i contratti di mutuo in essere e sfruttare le opportunità del mercato dei tassi di interesse; in tal modo si sta cercando di ridurre il peso degli oneri finanziari sul proprio bilancio, così da liberare risorse da convogliare verso altre voci di spesa.
“Maneggiare” gli strumenti di finanza innovativa, però, richiede strutture altamente specializzate che siano capaci di valutare la bontà delle operazioni finanziarie. Per rispondere a questa esigenza, la Regione Lazio si avvale di Sviluppo Lazio S.p.A., la finanziaria regionale costituita nel 1999 a cui sono state fornite le competenze necessarie per fornire consulenza finanziaria.
Il lavoro di ricerca si pone come obiettivo quello di analizzare le modalità in cui la finanziaria regionale agisce per esaminare le diverse proposte di contratti swap proposti dagli istituti finanziari, interessati ad effettuare operazioni di ristrutturazione sul debito della Regione Lazio. Inoltre, si descriverà una possibile operazione di ristrutturazione che potrebbe essere oggetto di una procedura competitiva che vede coinvolte la Regione Lazio, con l’assistenza di Sviluppo Lazio, e alcuni istituti finanziari che hanno esperienza consolidata in materia.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione III Introduzione. Introdurre uno scritto ha sempre rappresentato il biglietto da visita con il quale colui che scrive cerca di coinvolgere il lettore fin dall’inizio, presentandogli un’esperienza vissuta. L’introduzione può essere un momento di riflessione con il quale si formalizzano sinteticamente le idee che hanno “popolato” la propria mente per un periodo più o meno lungo oppure una sorta di riassunto di ciò che verrà descritto nelle pagine successive. L’idea di fondo di questa tesi di ricerca si rifà ad un’affermazione degli U2 che apparve per la prima volta durante lo “Zoo Tv Tour” del 1993: “Everything you know is wrong”. Studiare un fenomeno sui libri, senza avere un riscontro reale, non riesce a dare una visione completa del problema che sia utile a capire l’evoluzione di una situazione, ma è anche vero che il libro è un elemento indispensabile per acquisire le conoscenze necessarie per decodificare la realtà. Quindi, nell’affrontare lo stage ed entrare nell’operatività di un’azienda ho cercato di partire da una provocazione: ciò che ho studiato fino a quel momento sui libri “is wrong”, perché incompleto. E così ho avuto la possibilità di capire come la realtà di tutti i giorni si incontra e si scontra con la teoria, e come quest’ultima possa fornire gli strumenti utili per ottenere dei risultati. Comunque, è possibile dare immediatamente al lettore il “filo rosso” dello scritto affinché possa addentrarsi agevolmente nel discorso che si affronterà subito dopo questa breve introduzione. La tesi di ricerca si pone come obiettivo quello di descrivere sinteticamente il contesto in cui operano gli enti territoriali alla ricerca di fonti di finanziamento, prendendo in considerazione il caso della Regione Lazio che, attraverso la finanziaria regionale Sviluppo Lazio, pone in essere operazioni di ristrutturazione del debito pregresso per contenere gli oneri finanziari.

Tesi di Master

Autore: Marco Pedemonti Contatta »

Composta da 27 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 986 click dal 22/01/2007.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.