Skip to content

L'era del podcasting: creatività e vantaggio competitivo nel team Apple

Informazioni tesi

  Autore: Arianna Montemurro
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2005-06
  Università: Università degli Studi di Roma La Sapienza
  Facoltà: Scienze della Comunicazione
  Corso: Scienze della comunicazione
  Relatore: Domenico De Masi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 146

Questo progetto di tesi ha come obiettivo l’analisi del fenomeno del podcasting dal punto di vista dell’ideologia di marchio.
Il paradigma che fa da sfondo alla ricerca è il post-industriale, unito alle tendenze del marketing attivo e dell’attenzione per il design, tipiche dell’era della New Economy. L’analisi di questi fattori mostra come sia mutato il ruolo della radio nella vita di tutti i giorni e spiega la sua capacità di sopravvivenza nella nuova forma del podcasting.
Il termine ”podcasting” nasce dalla fusione delle parole “iPod”, il popolare riproduttore di file mp3 della Apple, e “broadcasting”, che in italiano vuole dire “trasmissione”.
Il pubblico, che una volta doveva collegarsi ad una radio on-line ad un certo orario, o effettivamente scaricare i file audio dai siti web, oggi può ricevere i contenuti in maniera molto più veloce e flessibile, grazie alla tecnologia dei “podcast client”, che provvedono automaticamente a scaricare l'ultima “puntata”, o tutte le puntate disponibili, di un determinato podcast a cui ci si è “abbonati”.
E mentre negli Stati Uniti i siti di giornali e riviste già ricorrono a questa tecnica, il podcasting in Italia sta timidamente muovendo i primi passi e principalmente tra blogger.
L’azienda leader nel campo è l’americana “Apple”, che con il suo iPod è riuscita ad affermarsi sul mercato in maniera netta rispetto ai suoi competitors. Ha dimostrato di possedere un forte orientamento alla creatività, all’innovatività e al design, assicurandosi in questo modo un notevole vantaggio competitivo. Essa rappresenta un caso eccezionale di riuscita delle strategie di fidelizzazione aziendali: i suoi seguaci formano una community vasta e radicata, che organizza incontri informali ed amichevoli per manifestare la propria devozione al mondo della mela.

“La relazione nel tempo marca/consumatore conta più della transazione del semplice prodotto: il prodotto in sé può esser dato da chiunque, mentre la marca deve fornire una rappresentazione valoriale con un continuum qualitativo di più prodotti e sevizi. Il consumatore risponderà con la fiducia e la fedeltà, non solo con un acquisto isolato”. L’affermazione di Lombardi riguarda strettamente l’azienda Apple, la quale ha saputo creare attorno a sé una spirale radicata di mac-fanatici o mac-entusiasti (di termini ce ne sono moltissimi per definire i suoi appassionati consumatori e seguaci), che parlano, scrivono, guardano, registrano il mondo Macintosh.
La “marca” è “una combinazione di nomi, slogan, logotipi, design dei prodotti, packaging, pubblicità e marketing che insieme attribuiscono a particolari prodotti o servizi una forma operante sul piano fisico e riconoscibile. Ma ciò non è tutto. Le marche hanno anche una dimensione cerebrale, che è quella reputazione di cui godono nelle menti dei consumatori.”

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE La prima volta che ho pensato a questo progetto di tesi mi trovavo su di un autobus del trasporto pubblico della capitale colmo di passeggeri quando ad un tratto mi sono scoperta intenta ad osservare un giovane che cantava ad alta voce, quasi si trovasse all’interno di una grande discoteca affollata e piena di musica. La noia che ci assale durante questi tragitti interminabili, ci porta a scorgere delle sottigliezze che nella maggior parte dei casi passano inosservate, causa la fretta che ci trascina nelle nostre frenetiche giornate. Ebbene, questo ragazzo dai tratti latini, vestito in maniera decisamente sportiva, aveva in mano un oggetto bianco, luminoso e dal design accattivante, che sprigionava dalle sue cuffie una quantità di musica assordante. Era un’iPod. L’ iPod è una sorta di incrocio tra un Walkman e l’hard disk che si usa per immagazzinare file in un computer. Esso trattiene la musica sotto forma di dati digitali,

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi