Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I principi contabili negli enti locali. Confronto con i principi contabili nazionali ed internazionali nel settore privato.

La tesi affronta le innovazioni proposte dall'Osservatorio degli Enti Locali, procedendo ad analizzare i singoli principi contabili emanati per la redazione dei bilanci degli Enti Locali, procedendo ad un confronto con i principi contabili (sai nazionali che internazionali) applicati nella redazione dei bilanci delle aziande locali e determinando non solo le aree di confronto, ma anche i punti di forzi e di debolezza sia dei primi che dei secondi.

Mostra/Nascondi contenuto.
7 Capitolo 1 CENNI SUL PROCESSO DI AZIENDALIZZAZIONE DELLA P.A. 1.1. L’EVOLUZIONE NORMATIVA E IL C.D. PROCESSO DI “AZIENDALIZZAZIONE” DELLA P.A. Negli ultimi anni si è avuta una evoluzione della normativa riguardante la Pubblica Amministrazione, che ha prodotto notevoli riforme e che, tutt’ora, non si è ancora completata. Si può ritenere che la prima legge che ha dato l’avvio al processo di “aziendalizzazione” della P.A. è la L. 142/1990: Ordinamento delle autonomie locali. 1 Tale norma è stata particolarmente innovativa e produce due effetti: - Innesca la riforma degli Enti Locali; 2 - Statuisce concetti che, con norme successive, verranno introdotti in tutti gli altri rami della P.A. .Fra questi meritano di essere ricordati: a) Il principio della distinzione fra organi di indirizzo politico ed organi di gestione; 3 b) L’analisi economica dei fatti di gestione ed il controllo interno; c) La professionalizzazione dell’Organo di revisione economico- finanziaria; d) L’economicità, l’efficienza e l’efficacia quali criteri a cui deve ispirarsi la gestione dell’ente locale. 1 Per approfondimenti si veda “Stato di attuazione della L.142/90 e problematiche della sua concreta applicazione” di Alberto Ceriani (project-leader), Stefano Sepe, Adele Magro, Ignazio Portelli, IReR, 2000. 2 Si veda: Il Testo Unico degli Enti Locali. D.Lgs. 267/00 3 L’argometo è trattato con completezza in “L’Azienda Comune” Anselmi L. Maggioli, Rimini, 2001

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Manageriali

Autore: Enzo Quaranta Contatta »

Composta da 209 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3730 click dal 07/02/2007.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.