Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Competenze amministrative e sussidiarietà

Analizzato il principio di sussidiarietà nelle varie accezioni in cui il medesimo può operare, ci si è soffermati sull'introduzione della sussidiarietà in ambito nazionale a seguito della riforma del Titolo V Cost., con particolare riguardo alle innovazioni introdotte in ambito amministrativo.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 CAPITOLO PRIMO IL PRINCIPIO DI SUSSIDIARIETA’ SOMMARIO: 1. I valori ed i concetti a fondamento del principio di sussidiarietà. – 1.1. Le tre radici del principio di sussidiarietà. – 2. Il nucleo essenziale del principio ed il criterio di preferenza che ne è alla base. – 3. L’introduzione del principio nei trattati comunitari. – 3.1. Il Protocollo di Amsterdam sull’applicazione dei principi di sussidiarietà e di proporzionalità. – 3.2. Il principio di sussidiarietà nel «Trattato che adotta una Costituzione per l’Europa». – 4. Il tardivo interesse in Italia per il principio di sussidiarietà. – 5. La pluralità di significati attribuiti alla formula “principio di sussidiarietà”. 1. I valori ed i concetti a fondamento del principio di sussidiarietà Il termine sussidiarietà deriva dal latino subsidium e nella terminologia militare romana indicava le truppe di riserva che rimanevano dietro al fronte, pronte ad intervenire in aiuto alle coorti che combattevano sulla prima linea. In termini generali, il fondamento concettuale e valoriale sotteso al principio di sussidiarietà è il riferimento al cittadino, al singolo quale membro della società civile e politica; ciò comporta che le diverse comunità politiche e sociali devono aiutare in maniera suppletiva le minori comunità ed i singoli senza sostituirsi e senza togliere loro la possibilità di provvedere autonomamente ai propri bisogni. La dottrina giuridica, soprattutto tedesca, ha messo in luce le profonde connessioni che uniscono il principio di sussidiarietà con la promozione della democrazia, della partecipazione democratica, della libertà (attraverso la divisione verticale dei poteri o il loro spostamento in senso orizzontale), e

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Sara Cena Contatta »

Composta da 293 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2141 click dal 16/02/2007.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.