Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il lotto. Storia e mercato. Per un'analisi della seconda giornata di gioco. Il caso salernitano.

Analisi dei comportamenti dei clienti, ricerche qualitative e quantitative sui consumatori.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Recentemente, si è potuto assistere nel nostro Paese a una moltiplicazione delle modalità e delle opportunità offerte a chi voglia tentare la sorte attraverso i meccanismi dei giochi gestiti dallo Stato, con l’introduzione delle lotterie istantanee, l’accostamento di nuovi sistemi di gioco, come il totogol e il superenalotto, a quelli già esistenti, l’ammodernamento e il potenziamento di quelli più tradizionali, come è accaduto per le lotterie nazionali, più che raddoppiate negli ultimi anni, e per il gioco del lotto. Tutti gli attori del sistema hanno svolto appieno il proprio ruolo: lo Stato, rivelatosi accorto conoscitore della propensione al gioco e delle tendenze dei giocatori, ha promosso la diffusione e la diversificazione dei giochi, in modo da potersi rivolgere al più ampio spettro possibile di “consumatori”; i mass- media hanno fatto da cassa di risonanza del fenomeno, dedicando spazio alle notizie di vincite clamorose e anonimi baciati dalla

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Massimo Corvino Contatta »

Composta da 218 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1238 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.