Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'applicazione degli IAS alle aziende alberghiere

Gli IAS sono i nuovi principi contabili internazionali introdotti dall'Unione Europea con il regolamento comunitario 1606/2002 per la redazione dei bilanci d'esercizio e consolidato delle aziende operanti sul territorio dell' Unione Europea . L' applicazione di tali principi , divenuta obbligatoria dal 1° gennaio 2005, ha comportato una serie di differenze significative nella redazione dei bilanci, rispetto ai precedenti principi contabili nazionali (soprattutti in Italia) , e notevoli problemi di adeguamento alla nuova normativa. Ma tutto ciò ha migliorato l'integrazione economica dei paesi dell' UE e garantito una maggiore confrontabilità e trasparenza dei bilanci su scala internazionale e mondiale. Il settore turistico è un settore in notevole espansione che quotidianamente affronta la tematica dell'integrazione e della globalizzazione per cui ho ritenutoi interessante analizzare come gli IAS/IFRS abbiano colpito le aziende di tale settore , analizzando nel dettaglio un caso reale : la JOLLYHOTELS S.P.A. (PRIMA GRANDE CATENA ALBERGHIERA ITALIANA).

Mostra/Nascondi contenuto.
PRESENTAZIONE Il mio elaborato tratterà un argomento di grande interesse e, soprattutto, di grande attualità: “L’applicazione degli IAS, a partire dal 1° gennaio 2005, e la rivoluzione, che questi rappresentano, in materia di bilancio”. Per chi non avesse molta dimestichezza con questo tipo di terminologia o non fosse un esperto del settore, la frase, appena citata, potrebbe sembrare un’accozzaglia di termini, apparentemente, senza senso e la cosa, a mio avviso, potrebbe far restare alquanto perplessi. Ma, su questo punto, non c’è affatto da preoccuparsi. Infatti, ho cercato di trattare la questione sotto diversi aspetti e, fornendo alcune informazioni di base, credo di aver reso la comprensione di questo testo un po’ più semplice ed accessibile, ad un numero più ampio di persone. Il mio scopo, essenzialmente, è quello di fornire, a quelli che saranno i miei interlocutori, una visione globale di tale fenomeno e cercare di far acquisire un minimo di conoscenze economico-aziendali, in grado di far meglio comprendere ed interpretare la realtà che ci circonda e riuscire a seguirne la rapida evoluzione. Naturalmente, si tratterà di un discorso maggiormente incentrato sul settore turistico (visto il mio percorso di studi, non poteva essere altrimenti), ma che, sicuramente, potrà essere esteso ed applicato a tutti i diversi settori del nostro, immenso e variegato, panorama economico.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Maria Pia Tartarino Contatta »

Composta da 214 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2138 click dal 26/02/2007.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.