Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Strategie di consenso per il filtraggio, la fusione e la stima dei parametri in Reti di Agenti

In una rete di agenti, per consenso si intende il raggiungimento di un accordo riguardante una certa quantità che dipende dallo stato di tutti gli agenti. Un algoritmo del consenso (o protocollo) consiste nelle regole che governano l’interazione e specificano le informazioni che un agente in una rete scambia con i nodi vicini.

Lo scopo principale di questo lavoro è analizzare i protocolli di consenso in reti di agenti con:
• diversa topologia della rete (fissata o variabile)
• ritardo di comunicazione (con e senza)
• un information flow diretto o indiretto
In ognuno di questi casi, si fornisce un’analisi di convergenza e si stabilisce un collegamento fra connettività algebrica della rete e le prestazioni nel raggiungere un accordo.

Recentemente, l’elaborazione di informazioni basata sul consenso è stata applicata alla fusione dei dati in una rete di sensori; in tale contesto, un problema fondamentale è quello di risolvere problemi legati alla stima e alle misurazioni indirette. A tale scopo è stata analizzata la fusione dei dati distribuita, basata su filtro di Kalman per la stima delle variabili non direttamente misurabili.

I protocolli di consenso ed il filtro di Kalman distribuito sono stati validati in scenari più realistici in relazione ad una rete WLAN, ove siano presumibilmente presenti i seguenti fattori:
• Perdita di pacchetti
• Congestione della rete
• De-sincronismo dei segnali del protocollo
• Interferenze sulla rete
mediante il TrueTime, un simulatore MatLab/SimuLink based utilizzato per i sistemi di controllo real-time.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Il coordinamento distribuito in reti di agenti dinamici ha attratto gli anni recenti, poiché sono molte le aeree di di connettività algebrica della rete e le estazioni nel raggiungere un accordo. Un problema fondamentale nelle sensor networks è quello di risolvere problemi di stima e di misurazione usando algoritmi scalabili. Questo richiede lo sviluppo di algoritmi distribuiti per la stima e in particolare per il filtraggio di kalman. Ci concentriamo quindi sullo sviluppo di filtri distribuiti passa-basso, passa-alto, e passa-banda e verifichiamo quale contributo fondamentale danno alla ricerca di un algoritmo distribuito per il consenso medio all’interno di rete. numerosi ricercatori ne applicazione dei sistemi multiagenti, tra cui: controllo cooperativo di veicoli aerei UAVs (veicolo aereo telecomandato e senza equipaggio), il controllo di formazioni, reti di sensori distribuiti, controllo di gruppi di satelliti e controllo della congestione in reti di comunicazione. Lo scopo principale di questo lavoro è analizzare i problemi consenso in diversi casi: • con diversa topologia della rete (fissata o variabile) • con o senza ritardo di comunicazione • con un information flow diretto o indiretto. In ognuno di questi casi, si fornisce un’analisi di convergenza, inoltre, si stabilisce un collegamento fra pr 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Domenico Lamboglia Contatta »

Composta da 158 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 639 click dal 27/02/2007.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.