Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Guerriglia urbana e rivoluzione sociale: l'esperienza della Rote Armee Fraktion

tema della mia tesi è il terrorismo di sinistra in Gemania negli anni '60-'70,con particolare attenzione alle sue radici nel movimento studentesco del '68 e all'ideologia marxista-leninista

Mostra/Nascondi contenuto.
2 Introduzione In questa tesi di laurea ho cercato di analizzare le ragioni che hanno portato alla nascita del movimento rivoluzionario della Rote Armee Fraktion, partendo dalle sue radici, rintracciabili nel movimento di protesta studentesco sorto negli anni ’60 e nel pensiero dei maggiori teorici della rivoluzione a partire dal diciannovesimo secolo. La scelta di quest’argomento è stata dettata dall’interesse verso l’approfondimento delle dinamiche sociali, psicologiche e culturali capaci di spingere sparuti gruppi di persone a credere fermamente di poter apportare dei cambiamenti radicali al sistema di vita occidentale tramite gli strumenti della propaganda politica e soprattutto della lotta armata, fino al punto di mettere in gioco la propria stessa vita pur di votarsi completamente alla causa. Ho ritenuto che il periodo degli anni sessanta e settanta fosse il più indicato su cui soffermarsi a riflettere riguardo a queste tematiche, in quanto questa è probabilmente l’epoca che più di ogni altra ha visto l’estrema radicalizzazione dello scontro politico e la sua trasformazione in vero e proprio scontro sociale, dove l’avversario non era più soltanto qualcuno con una diversa opinione da rispettare, bensì un nemico che si ergeva a ostacolo sulla via verso la società ideale. Per conoscere più a fondo il pensiero dei maggiori esponenti del movimento rivoluzionario mi sono affidata alle loro stesse parole, leggendo dichiarazioni rilasciate da essi nei loro periodi di prigionia, comunicati stampa e verbali di processi a loro carico, cercando di non giudicare le loro azioni ma semplicemente di capire

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Enrica Geminiani Contatta »

Composta da 37 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1046 click dal 20/03/2007.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.