Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La rappresentazione della donna nella pubblicità dei cosmetici. Una ricerca di analisi del contenuto.

Ricerca di tipi descritto svolta mediante un analisi del contenuto di tipo quantitativo per visionare l'immagine prevalente della donna che si trova negli annunci di pubblicità di cosmesi e di rilevare la presenza di eventuali immagini stereotipiche della stessa.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Abstract. In questa tesi viene presentata una ricerca di analisi del contenuto degli annunci pubblicitari inerenti la cosmesi pubblicati sui settimanali femminili più diffusi in Italia. L’obiettivo è stato quello di rilevare la rappresentazione della figura femminile in essi presente, cercando di evidenziare eventuali immagini stereotipiche. I risultati ottenuti mostrano come il modello predominante sia sicuramente quello di una “donna sexy” che ama mostrarsi in tutta la sua fisicità per evidenziare gli effetti benefici di determinati prodotti cosmetici. Moderna, spregiudicata, giovane e bella, ama prendersi cura di sé e del proprio corpo ricorrendo a tutte le diverse “tecniche” che la cosmesi è in grado di offrirle. Raramente si riesce a trovare l’immagine di una donna “normalizzata” dalla vita quotidiana e dagli anni che passano. Tra il cosmetico e il fascino viene così a stabilirsi una perfetta equazione volta a convincere la donna che essere al centro dell’attenzione è in suo potere, a patto di usare determinati prodotti.

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Tania Luca' Contatta »

Composta da 131 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4375 click dal 30/03/2007.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.