Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il governo clinico-assistenziale del paziente cardiochirurgico

Per l’infermiere l’ultimo decennio ha comportato l’affermazione di numerose novità che stanno determinando, e sempre di più determineranno in futuro, una grande evoluzione culturale e professionale: Questi cambiamenti, unitamente alla necessità di assicurare la continuità delle cure, la loro appropriatezza e tempestività anche con apporti provenienti da professionalità e discipline molto diverse fra loro hanno consentito di far nascere e diffondere anche in Italia esperienze che portano l’infermiere ad assumere il ruolo di case manager.
Nello specifico del paziente cardiochirurgico, la complessità del governo clinico-assistenziale determina l’impegno di ricercare costantemente la best-practice attraverso l’Evidence Based Nursing e l’Evidence Based Medicine inoltre, per operare ottimizzando l’efficienza e l’efficacia dei processi, è necessario individuare i modelli organizzativi e gli strumenti che favoriscano il miglioramento della qualità dell’assistenza.

Mostra/Nascondi contenuto.
Premessa Sempre più spesso nell’ambito dei sistemi sanitari si assiste a un notevole incremento della complessità delle cure, con un continuo proliferare di frammentazioni dei molteplici apporti specialistici. Da qui originano le necessità di assicurare la continuità delle cure, la loro appropriatezza e tempestività anche con apporti provenienti da professionalità e discipline molto diverse fra loro. Diventa fondamentale un’attività di coordinamento delle cure per ogni paziente rispetto ai suoi specifici bisogni e la definizione di profili di cura o percorsi clinico-assistenziali che possano guidare l’integrazione dei diversi apporti. Per l’infermiere l’ultimo decennio ha comportato l’affermazione di numerose novità che stanno determinando, e sempre di più determineranno in futuro, una grande evoluzione culturale e professionale: il Decreto del Ministero della Sanità del 14 settembre 1994, n. 739 “Regolamento concernente l’individuazione della figura e del relativo profilo professionale dell’infermiere” sancisce la 1

Tesi di Master

Autore: Flavio Marti Contatta »

Composta da 79 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7535 click dal 02/04/2007.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.