Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Presupposti teorici e politico-criminali dell'ospedale pscihiatrico giudiziario nel sistema penale

Non tutti siamo uguali di fronte alla legge . Alcuni di noi, se definiti malati di mente, hanno seri problemi ad essere riconosciuti responsabili delle loro azioni, sia per quanto riguarda gli atti di rilevanza civile che penale . Infatti, l'istituto dell'interdizione legale una volta attivato produce la morte civile dell'interdetto . I suoi atti non avranno più alcuna validità e la gestione della sua vita passerà interamente in mano ad altri . Di conseguenza la pronuncia di una sentenza di interdizione toglie agli individui ogni possibilità di scelta o di iniziativa. Questo non è il solo campo in cui la legge interviene pesantemente per creare un percorso giuridico particolare per chi viene definito malato di mente .

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione: Non tutti siamo uguali di fronte alla legge . Alcuni di noi, se definiti malati di mente, hanno seri problemi ad essere riconosciuti responsabili delle loro azioni, sia per quanto riguarda gli atti di rilevanza civile che penale . Infatti, l'istituto dell'interdizione legale una volta attivato produce la morte civile dell'interdetto . I suoi atti non avranno più alcuna validità e la gestione della sua vita passerà interamente in mano ad altri . Di conseguenza la pronuncia di una sentenza di interdizione toglie agli individui ogni possibilità di scelta o di iniziativa. Questo non è il solo campo in cui la legge interviene pesantemente per creare un percorso giuridico particolare per chi viene definito malato di mente . Ciò accade anche nel campo dell'accertamento della responsabilità penale . Il codice penale infatti prevede che : "Nessuno può essere punito per un fatto previsto dalla legge come reato se, al momento in cui lo ha commesso, non era imputabile. E' imputabile chi ha la capacità di intendere e di volere" ( Art : 85 c. p .) 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Wanda Sciarrino Contatta »

Composta da 241 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1774 click dal 11/04/2007.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.