Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il diritto di accesso agli atti amministrativi della difesa

Questa tesi analizza e approfondisce il diritto di accesso ai documenti dell'amministrazione della difesa

Mostra/Nascondi contenuto.
PREMESSA. L’attività amministrativa delle Forze Armate ha ormai assunto un peso notevole poiché, al pari di quella svolta dalle altre pubbliche amministrazioni, si estrinseca quasi esclusivamente in procedimenti amministrativi finalizzati all’adozione di provvedimenti amministrativi:si pensi al procedimento disciplinare, al trasferimento, alla sospensione cautelare, alla valutazione in sede di avanzamento, al reclutamento del personale, alle selezioni concorsuali etc. L’amministrazione militare, pur caratterizzata dalla sua tipica struttura gerarchica, ha comunque da sempre fatto ricorso a giusti ed equilibrati rapporti interni a salvaguardia delle singole posizioni e in tal senso ha sin dal passato avvertito la necessità di improntare la propria azione amministrativa a criteri di trasparenza, semplicità ed efficacia tanto da dotarsi già prima dell’avvento della Legge 241/90 di un sistema regolamentare interno improntato a detti principi. A distanza di quindici anni dall’entrata in vigore del testo originario di tale Legge, mutato il quadro storico, giuridico e sociale del nostro Paese, si è manifestata l’esigenza di novellarla. Tale risultato è stato raggiunto con l’emanazione di due provvedimenti: le leggi n. 15/2005 e n. 80/2005 che non si sono limitate ad introdurre nuovi principi ed istituti sul procedimento amministrativo ma hanno fissato alcune basilari regole anche sulla fisiologia e la patologia dell’atto amministrativo. Tale testo di legge ha come principale destinatario la pubblica amministrazione vista in termini generali ma ha coinvolto su vari fronti le Forze Armate soprattutto per quanto riguarda le molteplici attività istituzionali dell’amministrazione della Difesa a livello centrale e periferico. 3

Laurea liv.I

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Emanuela Cervellera Contatta »

Composta da 27 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6972 click dal 30/04/2007.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.