Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Presenza di dinoflagellate potenzialmente tossiche (Dinophysis spp. e Akashiwo sanguinea) nella Laguna di Orbetello

Si definisce Fioritura Algale Nociva – HAB (Harmful Algal Bloom) una fioritura di fitoplancton capace di avere degli effetti dannosi per la fauna che vive nell’ambiente in cui si verifica e per coloro che ne vengono a contatto. Le HABs sono un fenomeno in continua espansione che si è ormai diffuso a livello planetario, le alghe responsabili manifestano questa loro nocività mediante la produzione di tossine (es. acido okadaico) oppure con un aumento abnorme della densità cellulare. Sono stati studiati i cicli stagionali nella Laguna di Orbetello (1995-2001) di Dinophysis spp., agente responsabile dell'Avvelenamento Diarroico da Molluschi - DSP (Diarrethic Shellfish Poisoning), e di Akashiwo sanguinea. Il periodo di fioritura di Dinophysis spp. è compreso prevalentemente fra Ottobre e Dicembre, mentre le fioriture di Akashiwo sanguinea si verificano nel periodo estivo-autunnale, in entrambi i casi con densità maggiori nella Laguna di Levante. Inoltre dall’analisi delle medie annuali è emersa la tendenza ad un aumento dei valori di densità delle fioriture, un fenomeno che coinvolge in maniera più o meno marcata tutta la Laguna.

Mostra/Nascondi contenuto.
1. INTRODUZIONE 1.1. IL FENOMENO DELLE HABs 1.1.1. Generalità Si definisce Fioritura Algale Nociva – HAB (Harmful Algal Bloom) una fioritura di fitoplancton capace di avere degli effetti dannosi per la fauna che vive nell’ambiente in cui si verifica e per coloro che ne vengono a contatto. Le HABs sono un fenomeno diffuso a livello planetario che tocca le coste di tutti e cinque i continenti, in particolare di Australia, Europa, America Centrale, Indonesia, Giappone e Corea. Fra le 5.000 specie di fitolplancton marino ad oggi conosciute circa 300 sono responsabili di fioriture che determinano un cambiamento di colore delle acque (le così dette “maree rosse”) e solo 40 sono capaci di produrre delle sostanze tossiche. Da un punto di vista tassonomico, la maggior parte sono flagellate (di cui il 70% dinoflagellate), mentre la frazione rimanente è rappresentata più che altro dalle diatomee. Generalmente si distinguo tre tipologie di HABs: 1) HABs causate da specie che non producono alcun tipo di tossina ma che, con la loro abbondante crescita, provocano la morte di pesci ed invertebrati per soffocamento.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Leonardo Chigurni Contatta »

Composta da 127 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 939 click dal 25/05/2007.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.