Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ectoplasmatic postorganic techne - Analisi semiotica della videoproduzione di Chris Cunningham

La tesi ha come oggetto l'analisi della video-produzione e la graduale maturazione stilistica del video-maker inglese Chris Cunningham.

Cunningham, sempre distintosi per la singolare potenza visiva delle sue opere e per l'anticonformista rilettura, spesso provocatoria, del tema della corporeità, non sarà, lungo la sua carriera, esente da aspre critiche e censure, tuttavia con la potenza delle sue visioni rappresenta uno dei massimi esponenti del video-making e della videoarte.

L'analisi di ogni singolo prodotto video musicale, commerciale o di videoinstallazione tentà di focalizzarsi sull'aspetto segnico e sulle possibili conseguenze semiotiche derivanti.

Questo studio è infine integrato da un ulteriore elaborato multimediale in formato DVD, che ha la pretesa di riassumere, per frammenti, la complessa video-arte di Cunningham e si permette di associare a questa, spezzoni e sequenze di capolavori della storia del cinema, ricollegabili a Cunningham, per tematiche e concetti.

link on web dell'elaborato video:

http://www.youtube.com/watch?v=96KZ58Ih5ss

Mostra/Nascondi contenuto.
IL PERCORSO 7 Prefazione Uno dei fenomeni piø interessanti di contaminazione fra diversi linguaggi e mondi espressivi Ł la videomusica , luogo d’incontro fra cinema e musica, fra tecniche filmiche ed elettroniche, fra linguaggi dell’immagine e del suono. Nata nella seconda met degli anni settanta, come strumento promozionale per la vendita di dischi, la videomusica ha assunto sempre piø i contorni di una vera e propria espressione autonoma; mezzo di comunicazione straordinariamente giovane e libero, in grado di toccare l’emotivit di un pubblico vastissimo, in ogni parte del mondo. Attraverso i videoclip trasmessi in rotazione continua dal canale musicale americano Mtv (abbreviazione di Music Television), milioni di giovani ascoltatori si sono trasformati in spettatori, partecipi di una nuova esperienza visiva che non Ł vincolata a nessun tempo o ad una significazione data, ma che vive e narra oggetti, fatti, luoghi, gesti, sogni, mondi naturali o sintetici, rimescolando e ridefinendo tutti i miti del cinema in nuova espressivit . L’industria di tali nuove forme, artistiche e propagandistiche allo stesso tempo, dalle prime manifestazioni poco dissimili dalle semplici live-performance, si Ł esponenzialmente sviluppata e perfezionata, fino a che si riconoscer in tali prodotti, qualit e spessore tecnico non indifferenti; talvolta paragonabili a quelle impiegate per la realizzazione di pellicole

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Paolo Rondina Contatta »

Composta da 86 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1786 click dal 18/07/2007.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.