Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Effetti del Just In Time sull'organizzazione della produzione

Gli effetti e le innovazioni introdotte nell'organizzazione della produzione con le tecniche Just in Time

Mostra/Nascondi contenuto.
2 INTRODUZIONE Un numero crescente di grandi industrie manifatturiere, soprattutto negli ultimi anni, organizza la produzione seguendo le regole del Just in Time in modo da ottenere una migliore gestione ed una riduzione significativa dei tempi di elaborazione dei propri prodotti. La produzione in JIT, oltre che come una tecnica di gestione, deve essere vista in un’ottica più ampia, poiché coinvolge l’impresa nel suo insieme. Infatti, l’approccio JIT non può limitarsi solamente alle operazioni produttive, ma deve necessariamente articolarsi lungo tutta la catena del valore. L’obiettivo di questo lavoro è di fornire una visione generale del Just In Time nei suoi molteplici aspetti e, successivamente, focalizzare la fase strettamente produttiva, evidenziando i vari cambiamenti introdotti, ponendo in risalto gli effetti sull’organizzazione della produzione e le principali differenze con le tecniche precedentemente adottate. Il testo si suddivide in tre capitoli: il primo capitolo cerca di dare delle prime definizioni di JIT partendo dalle sue origini e ripercorrendo la sua nascita negli anni ’50 in Giappone, per poi arrivare agli anni ’70 -‘80 in cui grazie a Taiichi Ohno, considerato l’inventore del sistema di produzione Toyota, se ne riconosce la validità e si espande l’adozione anche in occidente. Il secondo capitolo è utile a comprendere quest’approccio in una sua visione più ampia, analizzandone i principi fondamentali da utilizzare nelle diverse aree d’intervento al fine di organizzare al meglio una produzione Just In Time. Il terzo capitolo, che si può definire il cuore di questo lavoro, tende ad analizzare più approfonditamente il JIT con riguardo all’organizzazione

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Riccardo Della Gatta Contatta »

Composta da 59 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6597 click dal 01/06/2007.

 

Consultata integralmente 22 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.