Skip to content

Vecchia e nuova banca: cambiamento tecnologico, meccanismi di coordinamento e strategie di coinvolgimento in Banca Mediolanum

Informazioni tesi

  Autore: Maria Elena Mancuso
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2005-06
  Università: Università degli Studi di Roma La Sapienza
  Facoltà: Scienze della Comunicazione
  Corso: Scienze della Comunicazione
  Relatore: Ivetta Ivaldi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 176

L’innovazione tecnologica è un fenomeno che condiziona l'intero agire umano. Esempio tangibile ne è l’alterazione che essa genera nel mondo del lavoro, dando origine a grandi rivoluzioni anche in settori tradizionalmente forti come quello bancario, tra i più restii ad un cambiamento tanto radicale, quanto necessario. E’ così che si impongono nuove scelte e sempre più attenzione si presta alle modalità organizzative e gestionali, che diventano fondamentali, in quanto in grado di ottimizzare l’utilizzo delle risorse sia umane che tecnologiche.
Utilizzando l’approccio ergonomico sistemico che studia le organizzazioni, integrando le discipline ergonomiche ed organizzative, si analizzeranno, in particolare impiego, benefici e svantaggi delle nuove tecnologie, peculiarità del sistema di coordinamento delle attività lavorative, modalità ed effetti delle politiche di coinvolgimento di Banca Mediolanum.
Quest’azienda, si distingue dagli istituti tradizionali di credito, per forma e organizzazione; essa è infatti assimilabile alla categoria delle banche virtuali, in quanto sprovvista di sportelli fisici, ma, dall’analisi effettuata, abbiamo potuto vedere come l’azienda si sia adattata alle caratteristiche del mercato italiano, bilanciando la marcata connotazione tecnologica con una sempre fortissima componente umana, data dall’impiego dei Family Banker™,i promotori di Banca Mediolanum, cioè l’asse portante della struttura stessa.
Nello specifico, oggetto della mia analisi, è stato un ufficio dei promotori finanziari di Banca Mediolanum con sede a Catania. Ad un primo periodo d’osservazione, ed un’accurata analisi documentale, è seguita la partecipazione ad incontri istituzionali, durante i quali ho potuto assistere alle riunioni programmatiche dell’azienda e ad adunanze di varia natura che mi hanno mostrato il pieno funzionamento della macchina organizzativa, e mi hanno dato l’opportunità di approfondire la mia conoscenza della struttura, intrattenendo colloqui informali e interviste semi-strutturate con soggetti impegnati a vario titolo nell’organizzazione.
Proficua si è rivelata inoltre la mia visita, alla sede centrale di Milano tre, dalla quale ho potuto ricavare un punto di vista più istituzionale, entrando in contatto con il nucleo della società, la cui presenza, per peculiarità dell’organizzazione, è di solito meno percepibile analizzando la sola rete di vendita.
Strumento fondamentale per l’analisi effettuata, si è dimostrato, infine, la Scheda di rilevazione per l’analisi organizzativa, approntata dal Gruppo Organizzazione della cattedra di Ergonomia, al quale ho preso parte; questo strumento, mi ha permesso di rilevare numerosi fattori organizzativo-gestionali, i quali guidandomi durante tutta l’indagine, mi hanno permesso di giungere alla conclusione che, Banca mediolanum, seppur attenta ad aspetti come la qualità dei servizi e l’appagamento emotivo dei propri lavoratori, realizza solo parzialmente gli accorgimenti ergonomici che sarebbero necessari per salvaguardare realmente e totalmente il loro benessere e, quindi, il benessere e il funzionamento complessivo dell’organizzazione, lasciando trasparire un utilizzo strumentale di determinati aspetti quali, ad esempio, l’orientamento alla qualità e all’eccellenza.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione “L’economia globalizzata di oggi comporta più rischi e opportunità per tutti, nell’affrontare queste sfide le imprese sono costrette a migliorarsi e a cambiare continuamente non soltanto per competere e prosperare ma anche solo per sopravvivere.” J. P. Kotter innovazione tecnologica è un fenomeno che condiziona l'intero agire umano in ogni aspetto della vita quotidiana. Questa affermazione, logora ed abusata, rivela nella sua banalità, una certezza fondamentale della cultura dei paesi industrializzati, cioè di tutti quei paesi che hanno basato su tale innovazione,il proprio sviluppo e la propria economia. La tecnologia diventa quindi un elemento fondamentale sulla base del quale, volenti o nolenti, bisogna modificare ed L’

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

analisi organizzativa
approccio ergonomico sistemico
banca mediolanum
banca online
banca tradizionale
banca virtuale
cambiamento tecnologico
clima organizzativo
ergonomia
family banker
fineco.it
innovazione tecnologica
interazione uomo-macchina
macroergonomia
meccanismi di coordinamento
mediolanum.it
modalità gestionali banche
organizzazzione bancaria
orientamento alla qualità
promotore finanziario
qualità totale banche
risorse umane banche
soddisfazione e stato emotivo del personale
strategie di coinvolgimento

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi