Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Portale per la promo-commercializazione del territorio rurale emiliano- romagnolo

Creare uno strumento di valorizzazione, promozione e commercializzazione del territorio rurale dell’Emilia Romagna (itinerari naturalistici, agriturismo, sport all’aria aperta, manifestazioni ed eventi culturali, ecc) utilizzando le nuove tecnologie legate ad Internet. Si tratta quindi di un vero e proprio strumento innovativo di marketing territoriale.
Esso dovrà essere un PORTALE al servizio sia degli operatori privati (agriturismi e agri campeggi, residenze rurali, Hotel de Charme, altre strutture alberghiere, centri sportivi per la pratica di sport all’aria aperta, titolari di alloggi privati, artigiani e commercianti di prodotti tipici, ecc.) che di quelli pubblici (principalmente ci riferiamo a APT, Pro loco, CCIAA, Comunità montane ed Assessorati al Turismo, Agricoltura, Beni culturali, Trasporti e territorio, Ambiente, Artigianato, Attività produttive), in modo da mettere in contatto gli uni con gli altri creando quel circuito di relazioni e sinergie a rete in grado di far emergere e sviluppare tale realtà territoriale.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 “PROGETTAZIONE DI UN PORTALE PER LA PROMOZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE DEL TERRITORIO RURALE DELL’APPENNINO EMILIANO ROMAGNOLO” PREMESSA Il mercato turistico può essere concepito come un network informativo. Il turista, infatti, è per definizione lontano dal prodotto e quindi sceglie ed acquista un modello astratto di prodotto (la sua descrizione = informazione). Di conseguenza il settore turistico ha sempre dovuto apprendere come gestire e distribuire le informazioni. La convergenza tra telecomunicazioni, media e tecnologie dell’informazione, la sempre maggiore globalizzazione dei mercati e l’ingresso dei nuovi competitori, così come l’applicazione di nuove tecnologie (l’arrivo del mercato “elettronico”), rivoluzioneranno i servizi di intermediazione dell’industria turistica. Il turismo è già il maggior campo di applicazione in internet. Si stima che più del 30% delle transazioni attuali sono basate su aspetti legati ai viaggi ed al turismo. Si prevede che nel 2001 saranno oltre 300 milioni gli utenti della rete. Queste informazioni sono inoltre sollecitate dal cambiamento dei bisogni dei consumatori che richiedono informazioni sempre più dettagliate e prodotti sempre più specializzati. I potenziali clienti (acquirenti diretti) si aspettano di accedere 24 ore su 24 ad informazioni complete sulle località, sulle aziende e sui servizi turistici della località di fruizione della vacanza, attraverso una rapida e semplice consultazione in rete ξ prima, durante e dopo il viaggio ξ che possa essere eseguita con calma dal proprio ufficio, da casa propria, nei rispettivi luoghi di residenza ξ che possa essere svolta presso “info point” elettronici/multimediali posti presso stazioni, aeroporti, aree di servizio, ecc. nelle località di partenza.

Tesi di Master

Autore: Claudia Coppola Contatta »

Composta da 84 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1041 click dal 05/09/2007.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.