Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sistemi per la sicurezza nella gestione di documenti informatici: un'applicazione in ambito universitario

Lo scopo della tesi è stato quello di sperimentare l’utilizzo della firma digitale all’interno dell’organizzazione universitaria. A tal fine è stata individuata, come possibile applicazione pilota, la verbalizzazione degli esami con l’intento di alleggerire e accelerare l’intero processo, dalla compilazione del verbale da parte del docente alla verifica e registrazione da parte delle segreterie di facoltà. L’obiettivo è stato quello di realizzare un sistema sicuro per la gestione di documenti informatici che consenta ai docenti di redigere, firmare digitalmente e trasmettere alla segreteria i verbali d’esame attraverso l’utilizzo delle smart card. L'intero progetto è stato realizzato tendo conto della cosiddetta ''legge Bassanini'' che dà validità legale alla firma digitale al pari di quella autografa.

Mostra/Nascondi contenuto.
Capitolo 5. LE SPECIFICHE DEL PROGETTO 5.1 Introduzione: le entità del sistema In questo capitolo descriveremo l’intera struttura del sistema di compilazione e trasmissione dei verbali d'esame: considereremo le varie entità che fanno parte del sistema e i protocolli mediante i quali esse interagiscono. Naturalmente, l’ossatura del nostro sistema sarà un’architettura PKI (Public Key Infrastructure) descritta nel secondo capitolo, mentre per tutto quello che riguarderà i protocolli di comunicazione tra i vari componenti della PKI seguiremo lo standard Internet “Certificate Management Protocols" [RFC2510]. Riconsiderando i componenti di un’infrastruttura a chiave pubblica, abbiamo visto che possiamo distinguere concettualmente tre tipi di entità: le end entities (EE), la registration Autority (RA), la Certificate Authority (CA). Con il termine end entities (utenti finali) intendiamo tutti i componenti del sistema che interagiscono con esso attivamente, usufruendo dei vari sistemi messi a disposizione da un'infrastruttura a chiave pubblica. Le end entity non necessariamente devono essere degli "utenti umani" che utilizzano applicazioni software di interfaccia con la PKI ma possono essere delle applicazioni autonome. Nel nostro sistema avremo delle end entity rappresentate dai docenti che, accedendo a dedicate postazioni client e utilizzando una specifica interfaccia, potranno verbalizzare gli esami in maniera digitale. In più, ci sarà un'applicazione server che riceverà i verbali compilati e firmati dai docenti e provvederà alla loro verifica e memorizzazione.

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Mirko Tedaldi Contatta »

Composta da 164 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1701 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.