Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Aggressività infantile e bullismo: problemi e prospettive educative

Oggetto della tesi è il comportamento aggressivo nell'infanzia studiato in un approccio educativo e in una delle sue forme particolari: il bullismo.
La prima parte della ricerca è dedicata allo studio teorico dell'argomento inserendolo nella lettura della devianza come segnale comunicativo;la seconda è dedicata all'analisi del bullismo in Italia, in Europa e nei paesi extraeuropei. Dalla definizione ed analisi del fenomeno si passa alla ricerca delle cause ed il lavoro termina con la presentazione degli innovativi programmi d'intervento.

Mostra/Nascondi contenuto.
8 INTRODUZIONE L’oggetto di questa tesi è il comportamento aggressivo nell’infanzia, studiato a livello generale in un approccio educativo e in una delle sue forme particolari: il bullismo. Lo scopo della prima parte del lavoro è quello di un approccio al fenomeno dell’aggressività considerandola problema complesso, che occorre analizzare nella molteplicità dei fattori che la costituiscono lontano da semplici riduzionismi di varia natura. Alla luce di quanto detto, preceduta dalle definizioni sull’argomento, si apre una parte teorica che ricerca le cause del comportamento aggressivo, seguita dai diversi programmi d’intervento elaborati negli ultimi anni di studio e da una sezione conclusiva che affronta l’argomento, inserendolo nella lettura della devianza come segnale comunicativo per il contesto sociale che ne legge il messaggio. Nella seconda parte si affronta una forma particolare di aggressività che trova il nome di bullismo, termine che spesso viene abusato e distorto dai mezzi di comunicazione ignari del suo reale significato. Lo scopo di questa parte del lavoro è l’analisi di ciascuna delle caratteristiche del bullismo in Italia, in altri paesi Europei ed extraeuropei. In un primo capitolo viene definito il fenomeno, dalle origini del termine alle caratteristiche dei soggetti coinvolti, si ricercano le possibili cause di tale comportamento, si presentano i lavori

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Barbara Motta Contatta »

Composta da 223 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 54729 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 192 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.