Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il modello sociale svedese e la globalizzazione

Il fenomeno della globalizzazione ha inciso profondamente sui meccanismi economici europei, giungendo a minacciare gli equilibri che si erano venuti a formare dopo la seconda guerra mondiale e contribuendo a causare una crisi di politica pubblica che ha raggiunto il suo culmine alla fine del ventesimo secolo.
L'evolversi della situazione ha messo in difficoltà i sistemi di welfare state che caratterizzavano gran parte degli stati europei. Questa tesi analizza l’impatto che il fenomeno della globalizzazione ha avuto sulle politiche sociali di un paese come la Svezia, che dai primi decenni del Novecento è stato considerato all’avanguardia riguardo alle politiche sociali e per alcuni commentatori persino un esempio di Stato capace di coniugare uguaglianza e piena occupazione con competitività e sviluppo, al punto che si è giunti a parlare di un modello sociale svedese a cui potersi ispirare nelle linee economiche e politiche.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 INTRODUZIONE Il termine globalizzazione riassume tutti i cambiamenti, indotti soprattutto dai progressi tecnologici, che hanno interessato l’economia mondiale negli ultimi decenni e che hanno mutato profondamente i meccanismi di mercato e la divisione del lavoro. Lo sviluppo di una rete globale di comunicazione ha inciso profondamente sulla circolazione delle merci e delle informazioni. Il concetto di «mercato interno» ha perso oramai di significato in un sistema commerciale basato su una rete di produzione e distribuzione di dimensioni mondiali e su ampi spazi di libero mercato. La fine della stabilità economica che era stata sancita dagli accordi di Bretton Woods ha portato ovunque all’abbandono delle politiche keynesiane e all’assunzione di atteggiamenti neoliberisti e monetaristi. In questa tesi mi sono proposto di analizzare l’impatto che il fenomeno della globalizzazione ha avuto sulle politiche sociali di un paese come la Svezia, che dai primi decenni del Novecento è stato considerato all’avanguardia riguardo a queste tematiche e per alcuni commentatori persino un esempio di Stato capace di coniugare uguaglianza e piena occupazione con competitività e sviluppo, al punto che si è giunti a parlare

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Simone Odoardi Contatta »

Composta da 125 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4206 click dal 13/07/2007.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.