Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Finanziamenti alle piccole e medie imprese: prestiti partecipativi

Le piccole e medie imprese, costituiscono la base portante del sistema economico del nostro paese. Più del 90% delle imprese sono infatti di piccole e medie dimensioni. Le imprese minori hanno un ruolo importante in tutti i paesi, dagli USA alla Germania ed agli altri paesi europei, ma sono particolarmente rilevanti per il nostro paese in quanto rappresentano l'ossatura dell'intero sistema produttivo, costituendo cosi un pilastro fondamentale dell'industria italiana. Esse presentano un livello di occupazione pari al 45% del totale in Italia, mentre tale livello si aggira intorno al 20% in Germania e Francia. Le piccole e medie aziende svolgono un ruolo di primaria importanza nel processo di creazione di valore aggiunto, ad contributo agli investimenti, allo sviluppo, alla esportazione. Esse esprimono, altresì, valori umani, morali, professionali, capacità creativa, senso di intraprendenza e del rischio, fattori fondamentali nella moderna realtà sociale. Le imprese di minori dimensioni sono quindi sia importanti sia qualificanti per l'Italia sebbene in prospettiva il "sistema vitale" vada inserito nel quadro economico internazionale in un contesto di globalizzazione. Oggi, infatti, si parla di impresa globale la quale concentra la propria attività su gruppi di mercati e adatta le strategie alle differenze tra questi. La funzione trainante di tali aziende deve però essere suffragata da concrete risposte alle carenze e vulnerabilità che le caratterizzano. La quantità, la qualità, il costo del credito, la sottocapitalizzazione, l'esigenza di un più stabile equilibrio della struttura finanziaria, devono trovare valide soluzioni da parte delle istituzioni pubbliche e degli intermediari finanziari e creditizi. L'innegabile e crescente importanza delle PMI nel contesto produttivo nazionale giustifica ampiamente la crescente attenzione rivolta all'implementazione di articolate politiche industriali in sede comunitaria, nazionale, sub-nazionale volta al loro sostegno. Il ruolo svolto dalle imprese minori nel modificare i meccanismi competitivi e la fisionomia stessa dell'ambiente economico, riveste un'importanza fondamentale e come tale suscita l'interesse del legislatore e la produzione di una cospicua mole di provvedimenti, volta all'eliminazione o all'attenuazione di alcune "debolezze" finanziarie delle imprese, orientata al superamento di taluni ostacoli e quindi a favorire un più facile perseguimento di vantaggi competitivi.

Mostra/Nascondi contenuto.
CAPITOLO I RUOLO E DEFINIZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Francesca Saturno Contatta »

Composta da 240 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7382 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.