Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il giovane adulto: una prospettiva psicodinamica

Argomento centrale del presente lavoro è il fenomeno psicosociale del giovane adulto affrontato utilizzando una chiave interpretativa psicodinamica.
Partendo dagli studi della psicologia sociale della famiglia di Carter e McGoldrick e, in Italia, dai recenti contributi empirici di Eugenia Scabini e i suoi collaboratori, si è delineata una nuova fase del ciclo di vita prima non presente, la fase del giovane adulto, collocata tra la fine dell’adolescenza e l’inizio dell’età adulta.
L’emergenza di questa nuova realtà psicologica e il suo impatto sul sociale ha concentrato l’attenzione di diversi settori delle scienze umane rendendo il suo studio necessariamente interdisciplinare.
In campo psicodinamico l’argomento è stato affrontato da studiosi di diversa formazione, fra i quali si possono citare gli autorevoli Blos, Erikson, Laufer e, in Italia, Pietropolli Charmet e Novelletto.
Lo studio psicoanalitico del passaggio all’età adulta si è dimostrato molto fertile, aprendo nuovi dibattiti e aree di indagine prima non approfondite, tra le quali sembra particolarmente importante, per il suo valore evolutivo, quella relativa alle relazioni oggettuali a carattere intimo.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 SINTESI Argomento centrale del presente lavoro è il fenomeno psicosociale del giovane adulto affrontato utilizzando una chiave interpretativa psicodinamica. Partendo dagli studi della psicologia sociale della famiglia di Carter e McGoldrick e, in Italia, dai recenti contributi empirici di Eugenia Scabini e i suoi collaboratori, si è delineata una nuova fase del ciclo di vita prima non presente, la fase del giovane adulto, collocata tra la fine dell’adolescenza e l’inizio dell’età adulta. L’emergenza di questa nuova realtà psicologica e il suo impatto sul sociale ha concentrato l’attenzione di diversi settori delle scienze umane rendendo il suo studio necessariamente interdisciplinare. In campo psicodinamico l’argomento è stato affrontato da studiosi di diversa formazione, fra i quali si possono citare gli autorevoli Blos, Erikson, Laufer e, in Italia, Pietropolli Charmet e Novelletto. Lo studio psicoanalitico del passaggio all’età adulta si è dimostrato molto fertile, aprendo nuovi dibattiti e aree di indagine prima non approfondite, tra le quali sembra particolarmente importante, per il suo valore evolutivo, quella relativa alle relazioni oggettuali a carattere intimo.

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Marco Rossi Contatta »

Composta da 117 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4825 click dal 03/08/2007.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.