Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

E-procurement: modelli e algoritmi per aste combinatorie

Lo studio dell'applicazione di un modello di asta combinatoria in ambito logistico.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione III Introduzione Il titolo del lavoro ne mette subito in evidenza il proposito innovativo, accostando due temi normalmente non legati tra loro: il procurement e le aste combinatorie. In questa introduzione è analizzato il motivo di questo abbinamento e come è stato sviluppato. Il procurement è l’acquisto da parte dell’impresa di beni o servizi funzionali alla produzione. Dopo averne introdotto il concetto generale, mi concentrerò sulla sua applicazione in un ambito specifico: il trucking service procurement, ovvero l’acquisto del servizio di trasporto merci. Il trasporto merci è un aspetto estremamente rilevante nella produzione e nella commercializzazione di qualsiasi tipo di bene, per quanto a volte sottovalutato e considerato accessorio ad altre attività core. Si tratta di un argomento molto complesso da trattare, in particolare riguardo all’organizzazione e all’integrazione con le altri fasi della produzione, ma ciò che interessa qui è esclusivamente la fase di acquisizione da terzi: procurement, appunto. L’asta è un sistema di compravendita alternativo alla negoziazione e al “mercato” che esiste fin dall’antichità ma che negli ultimi anni sta vivendo una nuova affermazione dovuta alle applicazioni on-line ed in particolare nel B2B e nel C2C, eBay su tutte. Lo svolgimento di un’asta su eBay, come in altri siti simili, ricalca quello dell’asta inglese, ovvero del tipo di asta più noto, che ne costituisce il prototipo nell’immaginario comune, con l’evidente vantaggio di non avere limiti spaziali e un possibile bacino d’utenza infinitamente più ampio rispetto alla situazione classica rappresentata dalla casa d’asta. L’asta è uno strumento flessibile e quello appena accennato non ne rappresenta che

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Luca Palladini Contatta »

Composta da 192 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1041 click dal 05/10/2007.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.