Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Per Willem Vrelant: analisi di tre codici della Biblioteca Civica di Bergamo mediante macrofotografia e fotografia digitale all'infrarosso

Attraverso lo studio dei dati ottenuti dalle indagini fotografiche effettuate su un gruppo di manoscritti, unito a quello della documentazione storico-critica esistente, si indaga sulla figura di Willem Vrelant e sulla tecnica della miniatura in generale.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Il presente elaborato prende avvio dalla volontà di approfondire un tema, precedentemente trattato nella tesi di laurea triennale, ovvero la relazione tra lo studio dei manoscritti miniati e i metodi d’indagine scientifica. In quel caso, prendendo in esame le varie tecniche analitiche applicabili alla miniatura, se ne illustrava il principio di funzionamento e il loro impiego nella campo dei beni culturali (conoscenza, conservazione e restauro), riportando alcuni esempi concreti dell’utilizzo di tali metodi nell’ambito di studi effettuati su diversi manoscritti. Lo scopo era quello di evidenziare la validità e l’utilità delle analisi scientifiche, ormai ampiamente riconosciuta nel settore delle cosiddette arti maggiori (pittura, scultura e architettura), anche in quello della decorazione del libro manoscritto. Questo lavoro vuole essere un ulteriore dimostrazione in tal senso. Esso si colloca nell’ambito del Programma di Ricerca di Interesse Nazionale (PRIN), presentato dall’Università degli Studi di Genova (Professoressa Maria Clelia Galassi e Professoressa Anna De Floriani), riguardante lo studio, attraverso analisi riflettografiche, macrofotografiche e spettroscopiche, di miniature e dipinti fiamminghi del Quattrocento e del Cinquecento, conservati in area lombarda. 3

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Nicoletta Stroppa Contatta »

Composta da 181 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1229 click dal 16/10/2007.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.