Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Evoluzione dei marchi automobilistici cinesi e prospettive per il mercato italiano

Da oltre cent'anni il settore automobilistico rappresenta il paradigma dell'industria occidentale. Il suo peso, in termini di reddito prodotto, di numero di occupati, di complessità di relazioni industriali ha fatto in modo che l'industria automobilistica lasciasse un segno indelebile nella storia e nelle istituzioni della nostra società.
La tesi si svilupperà nello studio di un nuovo competitor che sta cercando di entrare nelle logiche di questo immenso mercato: la Cina.
Secondo gli economisti, questo Paese, anno dopo anno consolida sempre più la propria forza e la propria indipendenza nei mercati economici di tutto il mondo. Negli ultimi anni l'industria cinese è arrivata a creare incertezza in un settore economico, che da sempre è stato nelle mani dei grandi costruttori tedeschi e americani, e dei grandi progettisti italiani: il settore automobilistico.
Conseguenza da parte dei cinesi di voler essere concorrenziali in nuovi settori industriali, è la creazione di nuovi marchi automobilistici, che inizialmente hanno svolto il loro commercio all'interno dei confini nazionali, per poi proiettarsi anche nei mercati più concorrenziali del mondo: quello europeo e quello statunitense. Al momento questa concorrenza cinese non rappresenta un pericolo effettivo, più che altro si delinea come un pericolo potenziale, soprattutto se si guardano i termini di vendita dei prodotti in questione, denominati “low cost”.

Mostra/Nascondi contenuto.
                                                                                                                !           "            #                        $              %                              %                                                                          %                                              #               &                   #                                 '( )                                                                                                                                                                                   %                 #         

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Alessandro Calderan Contatta »

Composta da 51 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2186 click dal 08/11/2007.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.