Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il cinema nonsense dei Monty Python

I Monty Python furono un gruppo di comici inglesi e rispettivamente Graham Chapman, John Cleese, Eric Idle, Terry Jones e l'americano Terry Gilliam, che dal 1969 al 1983, anno ufficiale del loro scioglimento, portarono prima sul piccolo schermo televisivo, poi sul grande schermo cinematografico un tipo di comicità assurda, anarchica, surreale, irriverente, che andava a colpire l'Establishment e non solo.
Tutto iniziò con una frase "And now for something completely different" che portò nelle case degli inglesi un qualcosa di veramente innovativo con la trasmissione televisiva trasmessa dallla BBC, Monty Python's Flying Circus. E questo fu l'avvio di quattordici anni di attività caratterizzata da spettacoli teatrali, libri, canzoni e soprattutto quattro film: And now for something completely different(1971), Monty Python and the holy grail(1975), Monty Python's life of Brian(1979), Monty Python's the meaning of life(1983).
Ciò che li rese popolari, tanto che molti li vedono rivoluzionari quanto i Beatles lo furono nella musica, è stato il loro umorismo pronto a smascherare le ipocrisie della società per mostrarci un nuovo punto di vista da cui osservare il reale e capire come ciò che appare non sia la giusta versione poichè tutto può essere capovolto;dipende se si ha la capacità di andare oltre il velo superficiale, allora si che vedremo "qualcosa di completamente diverso". Osservare la realtà da una nuova prospettiva, assurda ma veritiera, tramite la logica del nonsense.

Mostra/Nascondi contenuto.
III INTRODUZIONE I Monty Python furono un gruppo di comici inglesi e rispettivamente Graham Chapman, John Cleese, Eric Idle, Terry Jones e l’americano Terry Gilliam, che dal 1969 al 1983, anno ufficiale del loro scioglimento, portarono prima sul piccolo schermo televisivo, poi sul grande schermo cinematografico, un tipo di comicità assurda, anarchica, surreale, irriverente, che andava a colpire l’Establishment e non solo. Tutto iniziò con una frase “And now for something completely different” che portò nelle case degli inglesi un qualcosa di veramente innovativo con la trasmissione televisiva trasmessa dalla BBC, Monty Python’s Flying Circus. E questo fu l’avvio di quattordici anni di attività caratterizzata da spettacoli teatrali, libri, canzoni e soprattutto quattro film: And Now for Something Completely Different (1971), Monty Python and the Holy Grail (1975), Monty Python’s Life of Brian (1979), Monty Python’s The Meaning of Life (1983). Ciò che li rese popolari, tanto che molti li vedono rivoluzionari quanto i Beatles lo furono nella musica, è stato il loro umorismo pronto a smascherare le ipocrisie della società per mostrarci un nuovo punto di vista da cui osservare il reale e capire come ciò che appare non sia la giusta versione poiché tutto può essere capovolto; dipende se si ha la capacità di andare oltre il velo superficiale, allora si che vedremo “qualcosa di completamente diverso”. E qualcosa di nuovo è apparso anche di fronte ai miei occhi quando per la prima volta ho assistito ad un loro film, Monty Python’s Life of Brian, rimanendo completamente stupita di fronte a quest’ondata di follia e apparente illogicità che colpiva nel segno, mostrando la realtà da una nuova prospettiva, assurda ma veritiera. Non per tutti è però così; difatti se si rivolge al di fuori del territorio inglese la domanda:«Chi sono i Monty Python?», la risposta non giunge così facilmente a causa della scarsità di materiale che

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Noemi Zaccaria Contatta »

Composta da 125 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2920 click dal 15/11/2007.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.