Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il commercio elettronico: i principali sistemi di pagamento elettronici e gli effetti dell' e-commerce sulla politica monetaria dell'Unione Europea

Il lavoro di tesi svolto ha per oggetto l’ analisi dello sviluppo del commercio elettronico soffermandosi con particolare attenzione sui principali strumenti di pagamento utilizzati nell’ambito di tale sistema, ed in fine, nelle implicazioni dello sviluppo della moneta elettronica nella politica monetaria della BCE. Lo svolgimento del lavoro prende avvio con la definizione fornita dalla Commissione Europea nel 1997 del “Commercio Elettronico”.Si passa poi, sempre nell’ambito del primo capitolo, ad analizzare i vari tipi di mercati on-line che si stanno sviluppando: sia per la vendita di beni/servizi verso le altre aziende (commercio elettronico Business-to-Business), sia per la vendita di prodotti e servizi ai consumatori finali (commercio elettronico Business-to-Consumer).Nel secondo capitolo si procede ad analizzare i vari sistemi di pagamento utilizzati in rete; sistemi definiti come “quarta generazione dei mezzi di pagamento”: credit based (carte di credito in Internet); debit based ( assegni elettronici) e token based: moneta elettronica, “Infine nel terzo ed ultimo capitolo sono state prese in considerazione le problematiche connesse allo sviluppo della moneta elettronica e le sue implicazioni nella politica monetaria della BCE. In particolare, dopo aver rappresentato l’obbiettivo istituzionale della BCE, ossia la stabilità dei prezzi, ed i due pilastri delle strategie di politica monetaria, si passa ad una panoramica sullo sviluppo della moneta elettronica e sulle sue implicazioni nella politica monetaria della BCE. In particolare l’impatto della moneta elettronica sulla politica monetaria solleva tre differenti questioni: In primo luogo, occorre salvaguardare il ruolo della moneta come unità di conto delle transazioni economiche. In secondo luogo, l’efficacia degli strumenti di politica monetaria potrebbe essere influenzata da un’ampia diffusione della moneta elettronica. Si pensi agli effetti sui bilanci delle banche centrali e alla capacità di queste di manovrare i tassi di interesse a breve termine; In terzo luogo, l’emergere della moneta elettronica potrebbe avere ripercussioni sul contenuto informativo degli indicatori monetari attualmente utilizzati.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 CAPITOLO I Il ruolo del commercio elettronico nel mercato economico SOMMARIO:1.1 Introduzione.1.2 Il ruolo del mercato IT nella crescita economica. 1.3 Gli effetti dell’e-commerce tra imprese: “business to business”. 1.4 Gli effetti dell’e-commerce tra imprese e consumatori: “business to consumer” 1.1 Introduzione Le tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni (TIC) incidono profondamente sul potenziale di crescita economica e sono diventate uno dei principali fattori di competitività e di aumento del reddito. Nel 1994, un giovane analista finanziario, Jeff Bezos, rimase affascinato dalla rapida crescita che Internet stava avendo. Decise quindi di stilare una lista di venti prodotti che a suo giudizio avrebbero potuto essere venduti efficacemente in rete: dopo un approfondita analisi concluse che i prodotti più vendibili erano i libri. Dieci anni dopo, Amazon.com, l’azienda da lui fondata a questo scopo, fatturava oltre 600 milioni di dollari. Bezos non aveva alcuna esperienza di libri, ma comprese che questi erano prodotti facilmente vendibili on-line, il cui costo di trasporto non incideva in maniera sostanziale, e che molti clienti potenziali avrebbero

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Nicola Di Nardo Contatta »

Composta da 117 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6800 click dal 07/12/2007.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.