Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lo stato dell'arte della Building Automation

Il lavoro svolto in questa tesi vuole evidenziare le caratteristiche dei sistemi di Building Automation attualmente in commercio per l’automazione degli edifici ad uso residenziale.
In particolare nella prima parte del primo capitolo vengono riportati dei cenni storici sulla nascita dei sistemi di Building Automation ed i loro campi di applicazione, mentre nella seconda parte vengono riportati brevi cenni sul loro funzionamento, sulla classificazione dei dispositivi che li compongono, sui mezzi trasmessivi e sulle principali tecnologie di trasmissione.
Nel secondo capitolo vengono riportate le Norme Tecniche, europee e internazionali, che regolano la costruzione e l’installazione dei sistemi di Building Automation.
Nel terzo capitolo vengono illustrate le caratteristiche dei principali sistemi di Building Automation attualmente in commercio. In particolare sono evidenziate, per ciascun sistema, le caratteristiche costruttive, i metodi di programmazione, le tecnologie di trasmissione ed i mezzi trasmissivi, la difficoltà di installazione, le tipologie delle interfacce, la presenza sul mercato, la facilità di utilizzo, l’affidabilità ed il livello di automazione ottenibile.
Nel quarto capitolo vengono riportati i raffronti dei vari sistemi di Building Automation analizzati nel precedente capitolo in modo da evidenziare le caratteristiche migliori di un sistema rispetto agli altri; in particolare vengono analizzati i dati e le prestazioni elettriche dichiarati dai costruttori, la tipologia di installazione, il consumo energetico ed i costi di due dispositivi tipici dei sistemi di Building Automation: l’alimentatore e l’attuatore.
Nel quinto capitolo vengono riportati i commenti al raffronto dei sistemi di Building Automation effettuato nel quarto capitolo e vengono tratte le conclusioni al lavoro svolto in questa tesi.
Nell’appendice A viene riportata la descrizione del Modello ISO/OSI.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione _______________________________________________________________________________ - 2 - INTRODUZIONE Il lavoro svolto in questa tesi vuole evidenziare le caratteristiche dei sistemi di Building Automation attualmente in commercio per l’automazione degli edifici ad uso residenziale. In particolare nella prima parte del primo capitolo vengono riportati dei cenni storici sulla nascita dei sistemi di Building Automation ed i loro campi di applicazione, mentre nella seconda parte vengono riportati brevi cenni sul loro funzionamento, sulla classificazione dei dispositivi che li compongono, sui mezzi trasmessivi e sulle principali tecnologie di trasmissione. Nel secondo capitolo vengono riportate le Norme Tecniche, europee e internazionali, che regolano la costruzione e l’installazione dei sistemi di Building Automation. Nel terzo capitolo vengono illustrate le caratteristiche dei principali sistemi di Building Automation attualmente in commercio. In particolare sono evidenziate, per ciascun sistema, le caratteristiche costruttive, i metodi di programmazione, le tecnologie di trasmissione ed i mezzi trasmissivi, la difficoltà di installazione, le tipologie delle interfacce, la presenza sul mercato, la facilità di utilizzo, l’affidabilità ed il livello di automazione ottenibile. Nel quarto capitolo vengono riportati i raffronti dei vari sistemi di Building Automation analizzati nel precedente capitolo in modo da evidenziare le caratteristiche migliori di un sistema rispetto agli altri; in particolare vengono analizzati i dati e le prestazioni elettriche dichiarati dai costruttori, la tipologia di installazione, il consumo energetico ed i costi di due dispositivi tipici dei sistemi di Building Automation: l’alimentatore e l’attuatore.

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Alberto Stacchini Contatta »

Composta da 106 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1964 click dal 05/12/2007.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.