Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Indagine sul livello di comprensione di elementi lessicali di tradizione araba da parte di un campione di italofoni

Il presente lavoro si propone di presentare l’indagine compiuta a proposito del livello di comprensione di un tipo particolare di prestiti linguistici, i neoislamismi, all’interno di un campione, suddiviso in due gruppi distinti sulla base della variabile ‘età’ . L'interesse verso tali prestiti si fonda sulla constatazione dell'ampio livello di diffusione che essi hanno raggiunto in seguito alle vicende mediorientali degli ultimi decenni.
La prima parte del lavoro è di stampo teorico ed affronta il fenomeno dei prestiti, in generale, e dei neoislamismi in italiano contemporaneo, in particolare, secondo una prospettiva linguistica.
La secoda parte del lavoro è invece relativa alla presentazione dell'indagine sociolinguistica condotta e all'illustrazione, tramite l'ausilio di appendici dettagliate, dei risultati ottenuti. Infine vengono proposte alcune ipotesi interpretative relative ai dati raccolti.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Il presente lavoro si propone di presentare l’indagine compiuta a proposito del livello di comprensione di un tipo particolare di prestiti linguistici, i neoislamismi, all’interno di un campione, suddiviso in due gruppi distinti sulla base della variabile ‘età’ (cfr. cap. III, par. 3). L’interesse verso tali prestiti si fonda sulla constatazione dell’ampio livello di utilizzo che essi hanno raggiunto in ambito giornalistico: a causa delle vicende mediorientali degli ultimi decenni, e in particolare in seguito all’attentato alle Torri Gemelle dell’11 settembre 2001, l’area mediorientale è oggetto, per l’intera comunità internazionale, di un notevole interesse e causa di forte preoccupazione. È sembrato interessante verificare, e confrontare, il livello di comprensione di venti neoislamismi all’interno di un gruppo di giovani di diciassette - venti anni e all’interno di un gruppo di adulti con un’età pari almeno a quarant’anni. Il primo capitolo è mosso da un intento teorico e terminologico: in esso, viene affrontata la questione del mutamento linguistico, legato al quadro socio-culturale, con particolare riguardo agli effetti prodotti a livello lessicale; fra tali effetti, viene privilegiato il fenomeno del prestito linguistico e, in particolare, degli esotismi. Il secondo capitolo muove da una considerazione sociolinguistica dell’italiano contemporaneo e, a partire da tale considerazione, propone una distinzione del lessico italiano sulla base dei principali assi di variazione sociolinguistica; fra questi, si è concentrata l’attenzione, in particolare, sulla variazione diacronica, analizzando i diversi strati che, nel lessico italiano, sono individuabili tramite l’analisi etimologica; fra tali strati, si sono privilegiati i prestiti linguistici, analizzando i contributi che derivano da altre lingue storico-naturali. Fra i prestiti, si è rivolta un’attenzione particolare alla presenza in italiano di esotismi, e in particolare di esotismi contemporanei; a questo punto, viene introdotta la questione dei neoislamismi e viene anche svolta un’analisi

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Elisa Limardo Contatta »

Composta da 147 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2529 click dal 05/12/2007.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.